LA GRANDE GENEROSITA’ DELL’ASSOCIAZIONE “ICHNUSA” DI BRA (CN): I RISULTATI DELLA RACCOLTA FONDI PER LA SARDEGNA


di Natascia Massa

Anche l’ Associazione sarda di Bra ha compiuto un passo concreto verso la Sardegna, che è riuscita grazie all’essenziale collaborazione dei suoi soci e di ulteriori numerosi Enti, a portare a termine l’obiettivo di far arrivare a quella terra, che rappresenta il fulcro cruciale della nascita dei circoli sardi e della Federazione delle Associazioni sarde in Italia, “Fasi”  anche il proprio contributo. In primis l’Ichnusa ringrazia una delle sue socie, la prof.ssa Marina Isu, che è riuscita a trasmettere l’amore per la sua isola ai propri alunni, a tal punto da farlo diventare un vero e proprio progetto didattico, che si è trasformato in uno splendido gioco dell’oca progettato e creato appositamente dai suoi stessi allievi, in favore degli studenti della cittadina di Olbia, colpita maggiormente dall’alluvione. Il direttivo dell’Associazione  ha così investito le numerose donazioni ricevute  dalla professoressa Isu e quelle raccolte, nelle due serate di beneficienza, nell’acquisto di arredamento scolastico di una asilo nido direttamente da un fornitore, dopo aver ricevuto conferma del materiale necessario distrutto e quindi da ripristinare, dalla Direttrice dell’istituto: Rina Tedde, la cui cooperazione è stata fondamentale al fine di mettere in contatto diretto l’Associazione stessa e il fornitore del materiale, e che a comprova e in gesto di riconoscimento per il contributo, non ha esitato ha inviare le foto degli arredi acquistati e montati presso l’asilo. Inoltre L’Associazione vuole esprimere un ringraziamento anche ad altri Enti che si sono attivati anche in prossimità del nostro territorio per raccogliere a loro volta ulteriori fondi, come il Gruppo Alpini di Caramagna Piemonte che ha spedito il suo contributo, raccolto durante una loro cena e nella Festa del Tricolore, tramite bonifico, all’Istituito Tecnico per il turismo “Dionigi Panedda” di Olbia che per l’evento ha aperto un conto per l’emergenza alluvione nelle scuole della cittadina e l’Associazione Onlus “Insieme per la solidarietà” che ha, anch’essa versato i contributi e le donazioni ricevute nel medesimo conto per l’emergenza. Inoltre doverosi i ringraziamenti al comune di Bra, per aver offerto generosamente una parte del rinfresco, nella serata del concerto per la raccolta fondi. Ulteriori riconoscimenti vanno ad un altro socio, Antonio Podda, per la sua partecipazione e soprattutto alla Sezione Carabinieri in congedo per l’impeccabile servizio prestato, nel corso della serata musicale. Infine, ma non per importanza, l’Associazione tiene ad esprimere la propria riconoscenza, alle band (La periferia band e i Way to hollywood) che in occasione del concerto di beneficenza, hanno offerto le loro magnifiche performance, riuscendo a far divertire tutti dai più giovani a quelli anche un po’ meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *