IL GRANDE CUORE DEI SARDI DI LOSANNA: LA SOLIDARIETA' ARRIVA ANCHE DALLA SVIZZERA CON IL CIRCOLO "NURAGHE"


di Josiane Masala

Il popolo sardo ha subito una tragedia immensa il 19 novembre e ha bisogno del nostro aiuto, affettivo, morale ma anche economico. Sarebbe stato bello poter aiutare a spalare il fango, distribuire i pacchi di prima necessita, raccogliere derrate alimentari e materiale, e so che tanti di noi si sarebbero proposti, ma la lontananza è contro di noi. Non per questo ci tireremo indietro. Il Circolo Sardo Nuraghe di Losanna si e tempestivamente mobilitato promuovendo azioni di generosità e solidarietà per un aiuto concreto alle famiglie colpite da questa alluvione. Come prima azione, in collaborazione con la Federazione dei circoli sardi in Svizzera abbiamo attivato una raccolta di fondi. Abbiamo trasmesso a tutti soci e alle associazione amiche un comunicato della Federazione per quello che riguarda il conto corrente che è stato aperto a favore delle popolazioni colpite dal ciclone Cleopatra. Abbiamo organizzato per domenica 15 dicembre 2013 un aperitivo presso il Circolo italiano di Losanna al quale hanno partecipato in tanti: erano  presenti  il Console Generale d’Italia a Ginevra, il dottore Andrea Bertozzi con sua moglie, il presidente del Circolo italiano di Losanna, il signor  Luciano Sonno e vari rappresentanti di associazione amiche (Marchigiani, Umbri, Colonia Libera Italiana, Comites). Sono venute persone con vestiti per bambini, per adulti, lenzuola e questo materiale è stato portato in Sardegna da due soci (Antonio Masala e Santiago Agustino) del nostro circolo il 26 dicembre 2013 per essere consegnati  a Olbia dove avevamo ricevuto una richiesta per questi beni di prima necessità. L’aperitivo della domenica 15 dicembre ci ha permesso di mandare circa Fr.s. 1200.- al conto corrente aperto dalla Federazione dei circoli sardi in Svizzera. Numerosi bollettini di versamento sono stati presi dai partecipanti e altri soldi arriveranno sicuramente ancora su questo conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *