PIATTI SARDI CHE DELIZIANO IL PALATO: INIZIATIVA DEL GRUPPO GIOVANI "NEWS GENERATION" DELL'ASSOCIAZIONE DEGLI EMIGRATI SARDI DI MELBOURNE

i giovani di Melbourne

di Gabriella G. Hubbard

Ci sono i programmi di Masterchef che sfornano chef celebri a tutt’andare e gente che considera cucinare una cosa così seria che spesso sedersi a tavola ha perso spontaneità e gioia. Sabina Ledda non è così. Sabina è una cuoca appassionata che ha cucinato per una principessa italiana, per un console ed è la “dea ex machina” dietro numerose pizzerie e rosticcerie di Melbourne. Non è quindi una sorpresa che la prima lezione di cucina presentata da Sabina sia stata un successo. Sabina ha condotto i partecipanti in un viaggio culinario che ha toccato la costa della Sardegna, arricchendolo con informazioni interessanti come per esempio come conservare l’aglio, come aggiungere più olio per sostituire la ricotta con la mozzarella e così via. Dalla preparazione di fregola, simile al cous cous, alla marinara con gamberi, vongole, al dolce seadas, una specialità sarda con miele, così buona tanto da sciogliersi in bocca, l’incontro ha deliziato il palato dei partecipanti. L’iniziativa organizzata dalle ragazze del gruppo Next Generation della Sardinian Cultural Association, Joanne Omer, Laura Piu e Jennifer Curcio, ha avuto luogo presso l’Enoteca Sileno di North Carlton. “E’ stata una gioia preparare l’incontro che ci ha permesso di imparare alcuni piatti sardi in modo che queste ricette non vengano perse, ma tramandate alle altre generazioni – ha affermato Jennifer Curcio – soprattutto è stata una gioia essere apprendisti, per alcune ore, della nostra master chef  Sabina”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *