LA TARIFFA "NATIVI" DELLA MERIDIANA: OGGI GLI EMIGRATI SARDI COME GLI ABORIGENI AUSTRALIANI


di Massimo Lavena

Con mio grande stupore e rabbia ho scoperto che è stata creata dal nulla la” tariffa nativi”, con un aumento esponenziale dei costi per chi come me usa  da sempre  Meridiana e prima ancora  Alisarda, ancor di più da quando alcuni anni fa Alitalia ha cancellato le agevolazioni per i sardi residenti fuori dall’Isola. Una scelta allucinante per chi ha  lasciato al Sardegna per cercare lavoro. Trovo folle la decisione di mortificare chi vive fuori dalla Sardegna aumentando i prezzi con un importo sul Roma -Cagliari- Roma di oltre trenta euro,  una offesa ed una presa in giro. 

Sono basito nel constatare che Meridiana decida di far cassa sulla popolazione della regione Sardegna, quella con il più alto  tasso percentuale di nuovi emigrati, la maggior parte al di sotto dei 25 anni, oppure con interi nuclei familiari che scappano davanti ad una situazione che definire tragica è un eufemismo.

Trovo vergognoso come sardo dover vedere che per volare da Roma Fiumicino ad Amburgo spenderei meno che come nativo da Roma Fiumicino a Cagliari. O vogliamo parlare del prezzo di Bari- Monaco? Un giorno si potrà capire come sia possibile che un Bologna-Cagliari best price costi venti euro in meno rispetto all’identica tariffa per residenti. Io sono praticamente abbonato al posto 35B, il famoso “salottino” degli Md82, aerei notoriamente di ultima generazione con i quali Meridiana traghetta nel massimo confort coloro che riescono a trovare un posto di primo mattino il lunedì o la sera il venerdì.. 

Come sardo mi sento messo in una riserva dei “Nativi” (come si fa in Australia con gli Aborigeni, o negli States con i Native Americans). La FASI ne è al corrente, l’Assessorato al Turismo? La Giunta Regionale ha omaggiato Sua Altezza Shah  Kar?m al-Husayn?, ?g? Kh?n IV del titolo onorifico di Sardus Pater: è questo il processo di rafforzamento dei rapporti affettivi tra la Compagnia Meridiana, con questa ultima e rapinante decisione tariffaria?  

Che sia o non sia in base alla malrisolta questione della Continuità territoriale della Sardegna Meridiana ha tutto da perdere da una scelta come questa. Ma prima di tutto chi ci rimette, come al soliti, sono i Sardi.

Non so come si può fare, attendo una risposta per cortesia tra colleghi dall’ufficio stampa di Meridiana.

Vi ringrazio e se se ne parlasse, forse si potrebbe pensare almeno a far prendere una posizione chiara sulla questione trasporti da e per la Sardegna. Sino ad una settimana io restavo un Sardo “nato in Sardegna ma residente fuori”: oggi sono un “Nativo”.

5 risposte a “LA TARIFFA "NATIVI" DELLA MERIDIANA: OGGI GLI EMIGRATI SARDI COME GLI ABORIGENI AUSTRALIANI”

  1. Ma mi chiedo perche la sardegna debba ancora sottomettersi cosi.vediamo la Nostra flotta aerea con dipendenti solo sardi e affanculo la penisola.tariffe preferenziali per I sardi e piena per I continentali.ma quanto ci vuole a capirlo? O ancora dobbiamo aspettare un altro sceicco che lo faccia?

  2. Perchè dei circa 1.000 Euro x 4 adulti + auto che viaggiano in poltrona di 2 classe alle 15.30 del pomeriggio ne vogliamo parlare ???? Potrei andare a Sharm … ma i miei affetti sono tutti li’ … e quindi non mi resta che pagare!!!

  3. Oggi, ho fatto l’amara scoperta, mi chiedo se ci sia un modo, non so, una petizione qualcosa da presentare alla Regione oppure a Meridiana stessa per fare in modo che qualcosa cambi.
    E’ uno scandalo.

  4. Ho letto la lettera di Fabiano io ho avuto il tuo stesso problema nella stessa tratta cagliari-milano linate con la compagia aerea meridiana il 10/09/2013 volo ig1509 delle ore 17.20 e ho pagato in tutto 565,73 con la tariffa di andata fatta nel siro di 236,58 piu’ la nuova tariffa applicata all’aeroporto di 329,15 ma sono pazzi io ero con le mie due bambine minorenni disperate perché come e’ successo a Fabiano non mi volevano fare partire , ho cercato di spiegare le mie motivazioni che nel sito etc etc. (lo stesso problema di Fabiano) ma facevano pressione e mi chiedevano in maniera molto arrogante di sbrigarmi se no restavo a terra a cagliari con le mie figlie, non vi dico che odissea mi sentivo impotente ero difronte a delle persone insensibili che non volevano capire le mie spiegazioni, mi sento umiliata come mamma e come sarda, noi siamo delle persone oneste, noi sardi siamo onesti e non ci permetteremo mai di andare contro il nostro simile, ma qualcuno non la pensa come noi. Comunque io ho fatto il reclamo alla meridiana per iscritto e anche telefonicamente ma mi hanno gia’ comunicato che non ne avro’ diritto, perché il banco di prenotazione di cagliari non ha avviato la pratica del rimborso. Speriamo che ci ripensano ma non mi fermero’ qua, andro’ avanti perché e’ un ingiustizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *