INCONTRI CON PIERLUIGI MONTALBANO IN LOCALITA' COSTA DEGLI ANGELI – QUARTU SANT'ELENA


di Pierluigi Montalbano

Sono lieto di invitarvi alla rassegna culturale estiva organizzata dall’Associazione Culturale del Parteolla, con il patrocinio del Museo della tradizione olearia e del Comune di Dolianova, dedicata alla storia antica della Sardegna, intitolata “Archeologia sotto le stelle”.
I primi 4 appuntamenti si svolgeranno nella sala conferenze del Museo dell’Olio, in Viale Europa 18 a Dolianova, ogni sabato sera alle 19.00 a partire dal 22 Giugno 2013.

La location scelta per gli eventi ha sede nella villa tardo-seicentesca della famiglia Boyl, che vi realizzò un frantoio. Ai primi del ‘900 il notaio Francesco Locci acquistò l’edificio, intraprendendo la produzione dell’olio. L’esposizione illustra l’intero ciclo oleario: olivicoltura (attrezzi per la coltivazione e la potatura; contenitori graduati per la misurazione delle olive da avviare alla molitura: “su moi”, “sa mesuredda”, “sa mesura”, “sa quarra”), alla frangitura delle olive (frantoio a trazione animale), estrazione del mosto oleoso (pressa per la spremitura dei fiscoli), separazione dell’olio dall’acqua, conservazione dell’olio (dall’anfora romana fino ai più moderni contenitori in lamiera zincata). Una sezione è dedicata alla documentazione sulla produzione dell’olio e conserva i registri dell’Oleificio Locci. Una cisterna sotterranea espone una settantina di lucerne a olio di varia provenienza ed età, utilizzate a scopi di illuminazione e religiosi: cananee, ellenistiche, romane, sabbatiche, islamiche, sarde, “fiorentine”. Considerevole la raccolta di contenitori graduati, utilizzati al posto della bilancia per la misurazione delle olive da avviare alla molitura, primo sistema di frangitura delle olive immutato per millenni.
Relatore sarà lo scrittore Pierluigi Montalbano che, con l’ausilio di immagini e video, racconterà le vicende che caratterizzarono la Sardegna dal Neolitico alla Civiltà Nuragica. 
Il primo appuntamento sarà interamente dedicato alle architetture preistoriche: domus de janas, dolmen, tombe di giganti e nuraghi. Saranno illustrate l’evoluzione delle tipologie funerarie, la funzione dei nuraghi a corridoio con la disposizione a coronamento delle vallate, l’utilizzo dei nuraghi come mercati comunitari dove avveniva la redistribuzione delle risorse.


Ingresso libero.
Al termine delle serate sarà proposto un ricco menù al museo al costo convenzionato di 10 Euro. Informazioni al 338.2070515

22 Giugno – Architetture: Domus de Janas, Dolmen, Tombe di Giganti e Nuraghi
29 Giugno – Arte e ceramiche: dal Neolitico al Nuragico
6 Luglio – Sculture: Bronzetti nuragici e Giganti di Monte Prama
13 Luglio – Gesta: Miti, eroi e naviganti

 

https://www.facebook.com/events/469789016444429/

 

Colgo l’occasione per segnalarvi che Venerdì 28 Giugno l’Istituto Universitario Sardo per le Tre Età inaugurerà la stagione culturale presso l’ACSRD Costa degli Angeli, sede staccata di IUS 3. In allegato troverete la locandina.

Sarò relatore per tre incontri:

Venerdì 28 Giugno: L’Antica Civiltà dei Sardi

Venerdì 12 Luglio: La Navigazione antica nel Mediterraneo

Venerdì 26 Luglio: Bronzetti nuragici e i Giganti di Monte Prama

Ingresso libero. A seguire, una salsicciata il cui contributo individuale è di €. 6,00 a persona (salsiccia e patate arrosto, pane, bevanda e sorbetto). Informazioni al 338.2070515

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *