PUBBLICATO IL CD "S'INNU DE SA NATZIONE FORTZA PARIS!" DI MARIO PUDDU: LA PRESENTAZIONE UFFICIALE AL CINETEATRO DI SARDARA IL 13 APRILE


di Cristoforo Puddu

Un inno nazionale è solitamente un significativo componimento poetico accompagnato alla musica; dedicato alla patria e all’esaltazione-rafforzamento degli ideali identitari nazionali che riflettono storia, cultura, valori e caratteristiche fondamentali di un popolo. L’inno rappresenta un alto momento di unità nazionale ed ha la funzione, come e al pari della bandiera, di stimolare “il senso di identità collettiva di un popolo” e richiamare l’idea di Nazione. Gli inni vengono eseguiti nei momenti celebrativi ufficiali e più solenni della vita collettiva di una Nazione: durante gli incontri tra Capi di Stato e di Governo; in ricordo dei Caduti a difesa della Nazione; per gemellaggi tra comunità di diverse Nazioni o in occasione di manifestazioni sportive internazionali.

Anche per la “mancata” Natzione de Sardigna sono stati scritti alcuni inni, in diversi e particolari momenti storici, che rappresentano tutt’ora delle importanti pagine di letteratura e di idealità (es.: Cunservet Deus su Re!, di Vittorio Angius e Su patriotu sardu a sos feudatàriosBarones sa tirannia dell’ozierese Francesco Ignazio Mannu). Alcuni anni fa avevamo apprezzato l’originale composizione Pàtria amada di Benito Saba, opera premiata nell’edizione 2009 dell’Ozieri, mentre ora si concretizza la pubblicazione in CD della lirica Fortza Paris! (S’Innu de sa Natzione) di Mario Puddu che ha il “seme”, oltre l’auspicio, per diventare l’inno di tutti i sardi.

L’opera, che verrà presentata ufficialmente il 13 aprile 2013 al Cineteatro di Sardara, è nata dal sinergico impegno artistico tra l’autore del testo Mario Puddu e il M° Mariano Garau di Iglesias, musicista cresciuto sotto la guida del grande Pietro Allori, che ne ha composto la musica. L’esecuzione musicale è affidata alla Banda Musicale “Ennio Porrino” di Arbus, diretta dal M° Giovanni Foddai, mentre per la parte vocale contribuiscono il Coro di Iglesias, diretto da Mariano Garau, il Coro Polifonico  “Città di Sanluri”, diretto da Antonio Pittau e il Coro Polifonico “San Sebastiano Martire” di Arbus, diretto da Anna Maria Dessì.

 Mario Puddu, nativo di Illorai e residente a San Giovanni Suergiu, è autore del romanzo  Alivertu, della raccolta lirica Pro chi libbera torres e sias!, del Ditzionàriu de sa limba e de sa cultura sarda e della Grammàtica de sa limba sarda, tutte opere pubblicate per l’Editore Condaghes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *