I SARDI? COME IL PREZZEMOLO, SONO DAPPERTUTTO! MAURIZIO PULICA E MAURIZIO SOLINAS, ISOLANI EMERITI NELLA CITTA' DI VERONA

Pulica a Solinas, in una riunione degli Emeriti Consiglieri Comunali di Verona

di Annalisa Atzori

Apprendo dalla cronaca de L’Arena, giornale di Verona, che ben due sardi sono stati eletti nel direttivo dell’Associazione Consiglieri Comunali Emeriti del Comune di Verona: Maurizio Pulica già Assessore alla cultura e Sovrintendente Ente Lirico Arena di Verona e Maurizio Solinas che fu Consigliere comunale, membro la Commissione di vigilanza del Civico Museo di Storia Naturale di Verona e in seguito Assessore alla Cultura al Comune di Colognola ai Colli, oggi Presidente dell’Associazione dei sardi “Sebastiano Satta”.

Nelle pagine della ”Navicella”, volume che raccoglie le biografie di tutti i consiglieri comunali di Verona dal 1945 a oggi, ci sono altri tre sardi: Marino Offeddu, nuorese e docente di Economia all’Ateneo veronese, purtroppo deceduto giovane, al quale è stata dedicata un’aula della Facoltà di Economia, sono ancora ricordati i suoi appassionati, profondi e coinvolgenti interventi in Consiglio Comunale; Ida Collu, di Carbonia, già Presidente dell’Associazione Sordomuti di Verona; Francesco Scalabrini nato a Nuoro.

L’associazione, forse unica in Italia, raccoglie ex consiglieri comunali, appartenuti a formazioni politiche diverse, riuniti per esprimere la loro gratitudine verso la città, al cui servizio hanno dedicato anni della loro vita e per rendersi ancora utili alla comunità veronese. I principali scopi che si propone sono:

–       riunire in un unico organismo tutti i Consiglieri, al termine del loro mandato, per consentirgli di rendersi ancora utili alla città;

–       contribuire a sostenere il prestigio del Consiglio comunale, primaria espressione della rappresentanza democratica della comunità veronese;

–       valorizzare il ruolo e la funzione degli ex amministratori, anche attraverso l’utilizzo delle loro specifiche competenze ed esperienze;

–       attuare le proprie finalità mediante convegni, conferenze iniziative culturali e sociali e ogni altro intervento utile allo scopo;

–       istituire rapporti con associazioni similari di amministratori pubblici;

–       consolidare i rapporti con le città gemellate con Verona;

–       agevolare l’informazione e la comunicazione sulle attività dell’Amministrazione comunale e dell’associazione stessa.

Dai propositi si evince un sodalizio importante, dunque un augurio di buon lavoro a Pulica e Solinas che con il loro impegno danno lustro anche alla Terra d’origine.

Per chi ne vuole sapere di più, consulti in internet i siti:

Associazione Consiglieri Comunali Emeriti del Comune di Verona

Consulta “La Navicella”. – Comune di Verona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *