LA RACCOLTA POETICA "VERSOS DE VIDA PAESANA" DI GIUSEPPE CONCAS "MUTZIGONE" PUBBLICATA NELLA COLLANA CURATA DA LUIGI LADU


di Cristoforo Puddu

Giuseppe Concas (classe 1932 e noto come “Peppe Mutzigone”) è poeta dalla riflessione ed ispirazione “veloce”, attinta dal ricco coltivo della vitale tradizione lirica popolare e scuola estemporanea, che nel suo continuo e puntuale versificare in rima plasma unici quadri dal carattere e sapore “licantzu” locale.

A buon titolo, dopo la recente stampa di “Versos de vida paesana”, il poeta nativo dello storico rione “Coronas”, è ora da annoverare come “memoria storica” della comunità di Bolotana. La monumentale pubblicazione di oltre cinquecento pagine -curata dal cireneo e appassionato cultore della poesia in limba Luigi Ladu che, con caparbio impegno e competenza, porta avanti ormai da diversi anni l’apprezzata collana “Poètas de Sardigna”- è da considerarsi una vera e propria “Opera omnia” dell’autore marghinese. In considerazione della vasta produzione poetica proposta dal Concas, viene da credere che il “poetare” -in cui concilia forma e contenuti; ossia una poesia significante e di significato- sia il suo linguaggio d’uso comune e identificativo del suo abituale discorrere, ragionare e comunicare. La capacità narrativa e di sintesi del poeta è rappresentata, in modo chiaro, dal blocco di sonetti (ben oltre gli ottanta) che chiudono l’opera con un vasto campionario di argomenti trattati. Nelle composizioni di “Peppe Mutzigone”, sviluppate con senso della memoria e rivissute con una emozione presente e partecipe, figurano soprattutto gli amici di una vita; le vicende umane, sociali, politiche e le manifestazioni di fede religiosa che hanno caratterizzato e caratterizzano tuttora il centro del Marghine. L’offerta poetica del Concas è rappresentata da tanto e significativo materiale “documentario” per garantire la conservazione di quel prezioso patrimonio della memoria storica locale.

Luigi Ladu, nella prefazione a “Versos de vida paesana”, ripercorre la biografia umana e poetica dell’autore e ne sottolinea la semplicità e naturalezza dell’autodidatta dai sani e tradizionali valori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *