UN RACCONTO CHE SI ARRAMPICA SU PER I TRALCI ARRICCIOLATI: LA STORIA DEL VINO AL CIRCOLO "LA QUERCIA" DI VIMODRONE


di Gianni Demartis

Serata particolarmente interessante quella vissuta al Circolo “La Quercia” di Vimodrone Domenica 2 Dicembre. Protagonista Gianluca Medas, voce narrante, accompagnato dal suono di una chitarra stuzzicata dal tocco di Andrea Congia, binomio che crea la giusta atmosfera per raccontare la storia del Vino.

Un Racconto che si arrampica su per i tralci arricciolati, seguendo la sinuosa curva degli acini per tuffarsi nelle fini nervature delle foglie a cuore: una storia che nasce nella notte dei tempi e che rivela come la preziosa coltivazione della Vite, in Sardegna, abbia preceduto persino l’arrivo dei fenici. Bevanda euforizzante, avvolgente, inebriante, il Vino rinvigorisce l’uomo, educandolo alla moderazione: chi voglia realmente possedere lo spirito di questa bevanda divina, sentiero che apre all’uomo la strada al rapimento estatico, non può concedersi eccessi, pena la perdizione e lo smarrimento. Il Mito, le Leggende, gli Dèi: echi di un mondo antico, per riscoprire l’aroma di un patto millenario sancito dall’uomo con la Natura.

Alla fine della serata, continuando il percorso di avvicinamento al Vino, il Sommelier Paolo Defendenti ha illustrato le caratteristiche concernenti, la Vite, il Territorio e la Fermentazione.

Filo conduttore tra Gianluca Medas e Paolo Defendenti è il tempo. Il tempo che deve essere scandito dalla natura. La fretta dell’uomo di produrre e consumare i prodotti che la terra produce, ne altera la qualità e la bontà. Bisogna imparare ad aspettare che la natura faccia il suo corso.

Soddisfazione espressa a fine serata del Presidente del Circolo Carlo Casula, di come si è svolta la manifestazione, così come sono stati molto soddisfatti i presenti in sala.

A conclusione del cammino annuale che ha visto l’Associazione interessarsi in modo particolare alla degustazione del buon Vino, manca solo la degustazione di quello che l’associazione ha prodotto in “proprio” nel mese di ottobre in piazza a Vimodrone. Se volete apprezzarne la bontà, conclude Carlo Casula, basta partecipare alla manifestazione che si terrà Sabato 15 Dicembre alle ore 17, presso l’auditorium Comunale, sempre a Vimodrone…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *