I PROSSIMI IMPEGNI CULTURALI DEL CIRCOLO "LOGUDORO" DI PAVIA: IL CLOU IL 31 MARZO CON "SA DIE DE SA SARDIGNA"

due membri del "Logudoro" di Pavia: a sinistra Gesuino Piga; a destra Filippo Soggiu.

di Gesuino Piga

Sabato 25 febbraio, in occasione della ricorrenza dell’arrivo a Pavia da Cagliari delle spoglie di sant’Agostino (tra il 720 e il 725), il Circolo organizzerà la partecipazione alla commemorazione ufficiale, come si è già fatto negli  anni scorsi.  L’ omaggio tradizionale sarà affidato al Coro Polifonico “Santa Anastasia” di Buddusò. In  concomitanza si annuncia anche un incontro ufficiale tra i Presidi delle Facoltà di Scienze Politiche di Pavia e di Cagliari per le rispettive Facoltà; lo scopo è quello di solennizzare il dono da parte della seconda alla consorella pavese  (avvenuto per il nostro fattivo interessamento ma con l’intermediazione decisiva del compianto prof. Tito Orrù) della edizione  in sette volumi del famoso  “DIARIO POLITICO” di Giorgio  Asproni, l’uomo politico di Bitti che ha registrato gli avvenimenti salienti del nostro Risorgimento, del quale fu uno dei protagonisti. Noi lo abbiamo celebrato con un Convegno di studi svoltosi al Circolo il 7 giugno del 2008 (abbiamo pubblicato il volumetto con gli Atti)  e con l’intervento, come relatori, del presidente Gesuino Piga  e del vicepresidente vicario Paolo Pulina al Convegno internazionale tenutosi in Bitti-Nuoro lo stesso anno (anche di questo convegno stanno per essere pubblicati gli Atti).  Per l’improvvisa scomparsa del carissimo e fraterno amico Tito Orrù, uomo mite, sempre disponibile e gentile, animato da profondo amore per la Sardegna e altrettanto sensibile ai problemi dell’emigrazione, che sosteneva, con la Sua profonda cultura e attività di docente universitario, non solo il nostro Circolo, ma tutto il Mondo dell’emigrazione,  ci inchiniamo riverenti e piangiamo per la grave perdita subìta dalla Cultura sarda e da tutti gli Emigrati. Nell’occasione della  consegna ufficiale all’Università di Pavia dei volumi del “Diario Politico”  di Asproni”, alla cui raccolta,   sistemazione e pubblicazione il prof. Orrù ha provveduto da protagonista assieme con  un altro esimio studioso sardo, Carlino Sole, scomparso alla fine del 2009, il Circolo “Logudoro ” procederà a una commemorazione ufficiale dell’illustre scomparso.

Domenica 26 febbraio:  il Coro Polifonico “Santa Anastasia” di Buddusò accompagnerà la santa messa nella Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro (dove sono custodite le spoglie di sant’Agostino).

Sabato 10 marzo:  LA FESTA DELLA DONNA  sarà rallegrata dalla lettura  delle divertenti poesie satiriche in limba della prof.ssa  Maddalena Frau (il volume che le contiene, intitolato “Tramas de seda”,  è stato presentato recentemente, con successo,  alla Fiera del Libro di Milano). Ad addolcire la serata provvederanno le Signore Vanda Sau e Francesca Urru che predisporranno il TORRONE secondo la migliore tradizione tonarese e ne illustreranno le diverse fasi di approntamento.

Sabato 17 marzo:  si terrà l’ ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI per l’approvazione del bilancio consuntivo 2011 e preventivo 2012.

Sabato 31 marzo:  il nostro Circolo organizzerà  una  significativa celebrazione de  “SA DIE DE SA SARDIGNA” (Festa del Popolo Sardo), sulla base di un progetto presentato dal nostro Circolo alla Regione Sardegna in relazione a un bando specifico emanato dall’Assessorato alla Cultura  e da questo Assessorato  finanziato: relatori saranno il Prof. Tonino Bussu (già Sindaco di Ollolai, esperto di storia della Sardegna, che è già stato  nostro ospite) e altri due esperti: le professoresse Paola Mereu e Teresina Serra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *