IL CUORE GRANDE DEL CIRCOLO "NAZZARI" DI BAREGGIO: IN BENEFICENZA I PROVENTI DELLE INIZIATIVE DELL'ANNO


di Franco Saddi

L’associazione culturale sarda “Amedeo Nazzari” di Bareggio ha promosso una rassegna di arte, spettacolo e cultura al centro polifunzionale di via Gallina. Una due giorni in cui si sono tenute una mostra fotografica di Serafino Deriu e una rappresentazione teatrale della compagnia “Maskaras” di Terralba, un grosso centro dell’oristanese. Momento culturale con la conferenza “La Sardegna e l’Unità d’Italia” con l’intervento di professori di storia e sociologia. Erano presenti alla manifestazione i sindaci di Bareggio, Monica Gibellini e di Cornaredo, Luciano Bassani. In occasione della quattordicesima giornata della solidarietà e grazie al contributo volontario dei soci, l’associazione guidata da Franco Saddi ha deciso di devolvere il ricavato delle manifestazioni a fondazioni e famiglie disagiate. Proventi per: l’Ospedale Microcitemico di Cagliari, il Dipartimento di Scienze Mediche Internistiche di Monserrato, nella provincia cagliaritana, l’associazione “Solidainsieme” di Pregnana Milanese, quattro famiglie bisognose della zona, due membri del circolo stesso, per il Centro Missionario del Benin, per l’adozione a distanza e per la Fondazione Amici Ematologia Talamona di Cornaredo. Questi, in sintesi, i soggetti cui il circolo “Nazzari” ha donato i propri fondi, senza contare le altre piccole iniziative di solidarietà messe in atto durante l’anno. Al termine della rassegna un ricco buffet di prodotti tipici sardi ha accompagnato calorosi saluti e ringraziamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *