CONVEGNO AL CIRCOLO "LOGUDORO" DI PAVIA, L'11 DICEMBRE PER COMMEMORARE LO SCIENZIATO PAOLO MANTEGAZZA

Paolo Mantegazza scrisse il libro "Profili e paesaggi della Sardegna"
Paolo Mantegazza scrisse il libro "Profili e paesaggi della Sardegna"

di Gesuino Piga

Sabato 11 dicembre 2010, alle ore 16,30,  presso la sede sociale (Via Santo Spirito 4/a),  il Circolo culturale sardo “Logudoro” di Pavia, presieduto da Gesuino Piga,  proporrà la commemorazione dello scienziato Paolo Mantegazza, a 100 anni dalla morte. Nativo di Monza (1831), laureato in medicina a Pavia,  resse  la cattedra di Patologia generale all’Università di Pavia, fondandovi il primo laboratorio di Patologia sperimentale in Europa.

Fu deputato e senatore. In riconoscimento delle sue competenze, nel 1869,  fu nominato componente della Commissione di inchiesta presieduta dal Ministro Agostino Depretis (destinata a diventare la prima di una serie) costituita per indagare  sulle cause dello stato miserevole in cui versava la Sardegna. La Commissione non approdò a nessun fatto concreto, Mantegazza produsse però  il libro “Profili e paesaggi della Sardegna”, che valse a far conoscere aspetti dell’Isola, fino ad allora ignorati dal grande pubblico. Morì  nel 1910 a San Terenzo-La Spezia.

Le relazioni saranno tenute da Salvatore Tola (curatore con  Manlio Brigaglia di una riproposizione dell’opera “Profili e paesaggi della Sardegna” per le edizioni del quotidiano di Sassari “La Nuova Sardegna”) e da Maria Carla Garbarino (del Sistema  Museale dell’ Ateneo pavese; una delle curatrici della recente mostra pavese “La scienza in chiaroscuro. Lombroso e Mantegazza a Pavia tra Darwin e Freud”), che darà  gli elementi essenziali della complessa biografia di una  personalità polivalente come Paolo Mantegazza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *