TOTTUS IN PARI, 319: SEGNALI INCERTI (quale futuro per il "Messaggero Sardo" lo storico giornale degli emigrati sardi?)

Tottus in Pari, numero 319 - dicembre 2010
Tottus in Pari, numero 319 - dicembre 2010

Per visionare integralmente il numero 319 di TOTTUS IN PARI, cliccare sulla copertina nella colonna di destra.
Se vuoi entrare nella mailing list per ricevere la pubblicazione sul tuo pc, richiedila a piffilandia@tiscali.it

6 risposte a “TOTTUS IN PARI, 319: SEGNALI INCERTI (quale futuro per il "Messaggero Sardo" lo storico giornale degli emigrati sardi?)”

  1. Già durante ” La conferenza internazionale sull’emigrazione” del 2008, il direttore del ” Messaggero sardo” nel suo intervento spiegò la grave situazione del giornale ma nonostante ciò fino ad oggi ancorlo ricevo ( vi ringrazio di questo). Quindi stringiamo i denti e andiamo avanti sperando che le cose cambino al più presto. Non potete fare un torto a tutti quei paesani che vivono così lontani dalla loro terra che attraverso il vostro giornale hanno un legame diretto con la Sardegna.Non sembra, ma i sardi sparsi nel mondo sono tanti.

  2. Gent.mo Massimiliano
    Puoi cortesemente pubblicare su Tottus in Pari anche l’intervento di Salvatore Patatu?
    Ha letto il numero in cui compariva Silvia Sanna e mi ha fatto notare la sua assenza.
    Intanto approfitto dell’occasione per inviate te e la tua Signora al ns. concerto.
    Grazie e a Presto

  3. Carissimo Massimiliano!
    Spero che tu stia bene.
    Ti manderò la locandina del mio concerto a Tokyo, dove eseguiro’ il programma che ho presentato alla Carnegie Hall l’anno scorso (le ultime cinque Sonate di Beethoven in una sola serata).
    Se ti e’ possibile pubblicarla sul Tottus in pari e magari farla anche girare in diverse riviste, come hai fatto con l’intervista, mi farebbe piacere.
    Si tratta del Teatro Sogakudo Concert Hall di Tokyo, un teatro storico perche’ e’ il primo che sia stato costruito in Giappone, nel 1890.
    Se ho altre informazioni o locandine sulla mia tournee te le mando con piacere.
    Carissimi saluti

  4. Al director de TOTTUSINPARI
    Soy Maria Ines Corda, hija de sardo y vivo en San Pedro, provincia de Buenos Aires, Argentina. Aqui vive un escultor, autodidacta sardo y quisiera saber si puedo publicar alguna foto suya junto a sus obras. Su lugar se llama Parque: El sueño del tano sardo y muchos de sus trabajos se encuentran en distintos lugares publicos de nuestra ciudad y en otras ciudades del resto del pais.
    Muchas gracias

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *