PROGETTO PER UNA RASSEGNA ITINERANTE NEI CIRCOLI CON CANTI LEGATI ALLA SARDEGNA: LA CORALE POLIFONICA "GIOVANNI SEDDA" DEL "QUATTRO MORI" DI LIVORNO

la corale polifonica "Giovanni Sedda" del "Quattro Mori" di Livorno
la corale polifonica "Giovanni Sedda" del "Quattro Mori" di Livorno

di Antonio Deias

La Sardegna d’oltremare in … canto, un tuffo nella nostra Storia. Pensando al 150° dell’ Unità d’ Italia: “l’isola che parla dal grande Cuore”. La Corale Polifonica Sarda “Giovanni Sedda“ nasce a Livorno nella primavera dell’ anno 1995 con la forte spinta del suo ideatore, l’ allora Presidente Giorgio Canu e passa, di giorno in giorno, di mese in mese, di anno in anno, a cantare i canti legati alla tradizione sarda. I coristi di oggi sono pronti anche per altro cantare, con la consapevolezza che non avrà più importanza in quale luogo ciò avverrà, ma avrà importanza il continuare a ritrovarsi per farlo, per studiare, per capire e per raccontare le storie di sempre con l’umiltà e con la saggezza di chi canta con il cuore, di chi canta le parole del vivere quotidiano e di chi canta l’amore per la vita. Oggi come ieri la Corale si ripropone di recuperare, sviluppare e promuovere la conoscenza della storia e della Cultura Sarda attraverso l’ espressione musicale. Il repertorio propone canti che si richiamano alla più sincera tradizione popolare, antica e moderna e tutti proposti con la stessa passione ed impegno. Questa prerogativa dà al coro, diretto dai Maestri Mauro Ermito e Patrizia Amoretti, l’ incentivo e lo stimolo per continuare con sempre motivato impegno. L’Associazione Culturale Sarda “Quattro Mori” di Livorno onora con questa denominazione il ricordo di un suo corista e socio fondatore: Giovanni Sedda scomparso improvvisamente. La stessa nasce e si consolida a metà degli anni ’90 e proprio a quel periodo risalgono le prime esperienze di confronto con altre realtà corali di Livorno. Nel corso di questi 15 anni di attività il gruppo ha condiviso, invero, esperienze ed emozioni anche fuori dai confini regionali. Dalla fine degli anni ’90, il coro ha ampliato, gradualmente, il proprio repertorio. Quest’ ultimo infatti comprende oggi canti sardi tradizionali, brani di folklore nazionale ed estero, polifonia sacra e profana, rielaborazioni corali di brani contemporanei e musica liturgica. I coristi della Corale Polifonica Sarda “Giovanni Sedda“ sono ben consapevoli di tutto questo e sono davvero fieri di vivere e trasmettere emozioni a chi li ascolta cercando di cantare non solo con la voce, ma anche con il cuore e la mente. E allora continuiamo a cantare certi che la voce di un coro, antica come il vento saggio e la sapienza della terra, possa ancora essere efficace nel raccontare storie antiche e nuove all’uomo spesso insensibile. Far conoscere e valorizzare le iniziative culturali promosse dall’ Associazione Culturale Sarda “Quattro Mori“ di Livorno tramite la partecipazione della Corale Polifonica “Giovanni Sedda“ potenziando il tessuto di collaborazione con altre corali e altre istituzioni per una comune e reciproca qualificazione. Attraverso il proprio repertorio, la corale “Giovanni Sedda“ desidera prima di tutto mantenere viva la tradizione linguistica e culturale della Sardegna per diffonderla quanto possibile. Nella cultura Sarda, invero, l’Associazione stessa affonda le proprie radici storiche, per raccontarsi e farsi conoscere nella sua anima più autentica e genuina. L’ attività canora è intesa, anche, quale momento aggregativo. I coristi tutti sono, infatti, accumunati dalla passione per il canto, per la musica e dalla volontà di condividere tali emozioni con persone sempre diverse. Il canto ha, invero, un altissimo potenziale comunicativo e proprio per tale motivo esso è reputato da ogni corista strumento privilegiato per superare distinzioni e distanze e per parlare direttamente al cuore delle persone. Tale iniziativa si prefigura come punto di riferimento e risposta concreta ad alcune necessità della comunità sarda e della popolazione ospitante. Lo scopo dell’ iniziativa è di promuovere la cultura corale sarda all’interno del panorama musicale locale, regionale e nazionale, in concomitanza del 150° dell’ Unità d’Italia, stimolando la curiosità di un più vasto pubblico attraverso una serie di concerti di alta qualità. L’evento è rivolto a tutti i cittadini senza distinzione di età, sesso e luogo di provenienza.

Una risposta a “PROGETTO PER UNA RASSEGNA ITINERANTE NEI CIRCOLI CON CANTI LEGATI ALLA SARDEGNA: LA CORALE POLIFONICA "GIOVANNI SEDDA" DEL "QUATTRO MORI" DI LIVORNO”

  1. Ciao , sono Lina Addis in Muzzeddu, sono stata felice di ricevere la tua e-mail. Simona mia figlia penso ti abbia già scritto e ci fa piacere se nel tuo giornale parlerai di lei. Forse l’hai già conosciuta nella giornata “De sa Sardigna” di Varese la mostra era stata organizzata da lei. Io e Silvano ora abitiamo in Sardegna ad Aggius in provincia di OT Siamo sempre a vostra disposizione in caso volessi fare qualcosa con questa zona. Spero di risentirci presto saluta Carla da parte nostra e tutti gli amici che sono a Cinisello .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *