LA SARDEGNA META PREFERITA "LAST MINUTE": SOLIDA SECONDA POSIZIONE DOPO LA GRECIA

Sardegna Porto Rotondo
di Cristoforo Puddu

L’affascinante e suggestiva realtà turistica sarda, con i suoi molteplici aspetti di straordinaria bellezza e unicità, è tra le mete preferite per le vacanze dell’ultimo minuto (Last minute). Tra i viaggi dell’ultimo minuto dei turisti italiani la Sardegna figura seconda solo alla Grecia, che si afferma con le destinazioni di Creta e Mykonos, e registra una solida seconda posizione con un incremento del 20% rispetto all’anno 2009. Questa formula dei pacchetti di viaggio, teoricamente a prezzi ribassati del 50% e proposti dalle agenzie per completare i gruppi con i biglietti invenduti, segna un particolare interesse rivolto verso l’area del Mar Rosso, la Tunisia, Ibiza, Palma di Maiorca e la città di Barcellona per il conseguente forte potenziamento di nuove rotte Low cost. All’ottava e nona posizione le incantevoli città siciliane di Catania e Palermo, mentre la mitica e romantica Parigi occupa il decimo posto. La meta trainante per la Sardegna, almeno in questa particolare condizione turistica, sembrerebbe l’intramontabile “mitica” Costa Smeralda. Il sistema Last minute è in continua evoluzione e crescita, grazie alle offerte “fresche” che gli operatori turisti inseriscono direttamente su internet: le vantaggiose vendite on line abbattono radicalmente le gravose percentuali di intermediazione. La nascita del mercato turistico Last minute si deve ad una delle agenzie aeree collegate alla Panair che, nel 1938 a New York, lo “utilizzò per esporre i posti a sedere invenduti su di un volo transoceanico a prezzi ribassati”. L’importante fatturato della formula “viaggi dell’ultimo minuto” e dei pacchetti “tutto incluso” è in pieno sviluppo e consolidamento su scala planetaria. Nonostante   le normative di legge e le Direttive CE del Consiglio d’Europa in materia di tutela dell’utenza turistica è sempre necessario vigilare, avere tutte le informazioni contrattuali ed affidarsi ad operatori professionali. Le proposte troppo allettanti possono celare abusi e sgradevoli sorprese “dell’ultimo minuto”. Attenzione!… e buone vacanze in Sardegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *