TOTTUS IN PARI, 298: MI HANNO DETTO CHE NON SONO PIU' SARDA (le complicazioni burocratiche del "Master and Back")

Tottus in Pari, luglio 2010 - numero 298
Tottus in Pari, luglio 2010 - numero 298

Per visionare integralmente il numero 298 di TOTTUS IN PARI, cliccare sulla copertina nella colonna di destra.
Se vuoi entrare nella mailing list per ricevere la pubblicazione sul tuo pc, richiedila a piffilandia@tiscali.it

3 risposte a “TOTTUS IN PARI, 298: MI HANNO DETTO CHE NON SONO PIU' SARDA (le complicazioni burocratiche del "Master and Back")”

  1. ciao sono Giuseppe Baduena del SU NURAGHE di Piossasco mi fa molto piacere ricevere il vostro giornale e per questo ti ringrazio tanto, visto che ci porta tante notizie che altrimenti non avremmo, avvidezzi sani e bonu trabagliu

  2. Sig. Massimiliano Gentile,
    Ho preso Il banner della logo TUTTUS IN PARI sul nostro sito.
    Inoltre si prega di e-mail comunicando a tutti i membri e simpatizanti della cultura Sarda, anche a tutte le entità italo-brasiliana di Minas, oltre 400 e-mail dal mio elenco di numerato.
    Il mio intento è quello di pubblicizzare IL jJornale. E il minimo che posso fare, essendo un parere buon addestratore del tuo lavoro qui in Brasile.
    Sig. Massimiliano, tra l’altro:
    Ho incontrato nel mese di aprile scorso, il signor GIUSEPPE SANNA, presidente del Circolo Sociale “Su Nuraghe” della città di São Caetano Del Sud Sul a São Paulo.
    Lui è davvero una persona molto simpatica, attenta ed estremamente solidale. Ieri abbiamo parlato per telefono e commentato sul suo lavoro, che mira a pubblicizzare le attività di tutti i Circolo Sardo in Sardengna e all’estero.
    Era molto interessato a conoscere il tuo lavoro, può inviare una e-mail a fare una storia su suo lavoro davante al Circolo. Egli è nato in Sardegna e, nonostante l’età piuttosto avanzata è una persona carina, intelligente e molto attiva.
    Saro contenta che qualcuno possa riconoscere la sua opera in Brasile in favore degli immigrati Sardos.
    Vi chiedo anche il permesso di ripubblicare, e dare evidenzia alcune storie interessanti su Sardengna in nostro sito , naturalmente, menzionando sempre la fonte.
    Come ti ho detto che sarò un po ‘assente da internet, appena per fare la manutenzione del sito del Circolo, pero devo avere alguno tempo per leggere Il suo giornale on-line.
    In Brasile in Belo Horizonte, sarò sempre a disposizione.
    Cordiali saluti a tutti.
    Grande abbraccio
    Lucinha Dettori (Sarda di cuore e un’anima.)

  3. Caro Massimiliano,
    Questo e assurdo ! il servizio (Edizione 7/2010) “Bilanci Programmi Futuri nell’Assemblea del SCA di Sydney Australia” (incluso immagine del famoso ponte di Sydney) scitto dalla nostra Socia e cara amica Cristina Marras si riferisce al Circolo di Melbourne, non quello dei nostri amici di Sydney.
    Mi dispiace molto bisogna verificare bene queste storie, gia che è la seconda volta (prima, vedi scambio di communicazioni tra noi due dopo il servizio “Conferenza Sardi nel Mondo” del 2008) che il Circolo di Melbourne non viene correttemente rapresentato.
    Ti Saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *