LUTTO NEL GIORNALISMO SARDO: E' SCOMPARSO FLAVIO SIDDI. ERA FRATELLO DI PAOLO, PRESIDENTE DEL CIRCOLO SARDO DI BRESCIA

Flavio Siddi
Flavio Siddi

ci riferisce Paolo Pulina

“Il suo rigore professionale ed etico e il suo lungo e generoso impegno in quasi tutti gli istituti di categoria devono essere di esempio anche per le nuove generazioni di giornalisti”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Sardegna, Filippo Peretti, nel ricordare il collega Flavio Siddi, scomparso a Cagliari a 78 anni. “Nella sua attività prima da pubblicista (dal 1961) e poi da professionista (dal 1975) Flavio Siddi, che è stato anche segretario dell’Ordine, si è dedicato con passione – ha ricordato il presidente dell’Odg sardo – anche alla formazione di nuove leve di cronisti, che da lui, oltre che i segreti del mestiere, potevano imparare anche la rara ma preziosissima dote dell’umiltà”. ”Flavio Siddi, in cinquant’anni e più di professione – dice il segretario della Fnsi, Franco Siddi, stesso cognome, nessuna parentela – è stato un giornalista completo, che si e’ fatto da se’, dopo una prima giovanile esperienza da impiegato pubblico, lavorando, apprezzato, in tutti i settori della professione: dal quotidiano, La Nuova Sardegna (e Agenzia, Sarda Press, stagione Rovelli), a capo cronista dell’Altro Giornale, poi Capo Ufficio Stampa del Consorzio Industriale”. Contemporaneamente ”aveva promosso una delle prime operazioni di autoimprenditorialità giornalistica fondando, dirigendo e gestendo il periodico Sardegna Agricoltura ’80, suo affetto più caro, superato solo da quello per la moglie Bice e i figli Daniele, Sara e Luisa”. ”Uomo di Fede, cattolico, Flavio Siddi ha vissuto gli istituti e le Associazioni della professione come luoghi di servizio e di solidarietà, che ha esercitato in modo particolare, per lungo tempo, da primo fiduciario sardo e componente dell’assemblea nazionale della Casagit, da consigliere dell’Associazione e da segretario dell’Ordine della Sardegna, da vicepresidente nazionale dell’Ucsi, l’Unione della Stampa cattolica. Ricordandolo, a Flavio Siddi va un sentito omaggio del sindacato di categoria – conclude la nota – e ai famigliari va il sentimento del vivo cordoglio personale e della Fnsi”. (ANSA)

I funerali si  sono svolti  nel pomeriggio del  6 aprile nella parrocchia della S.S. Annunziata a Cagliari. La tumulazione è avvenuta a  Calasetta. A Paolo Siddi le condoglianze della grande famiglia dei circoli degli emigrati sardi e in particolare degli operatori dell’informazione. 

Una risposta a “LUTTO NEL GIORNALISMO SARDO: E' SCOMPARSO FLAVIO SIDDI. ERA FRATELLO DI PAOLO, PRESIDENTE DEL CIRCOLO SARDO DI BRESCIA”

  1. La redazione e gli amici di TOTTUS IN PARI si uniscono nel porgere all’amico Paolo Siddi le più profonde e sentite condoglianze per la scomparsa del fratello Flavio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *