PRIMA SAGRA DEL PANE PASQUALE: INIZIATIVA DEL CIRCOLO "GENNARGENTU" DI NICHELINO

una fase della manifestazione a Nichelino
una fase della manifestazione a Nichelino

 
di Salvatore Fois

Pur mantenendo una forte componente di “sardità“ il nostro Circolo è aperto anche ai non sardi, perché è diventato centro Culturale del territorio dove sono inseriti, soggetti attivi di rapporti istituzionali con gli enti locali. L’identità è prima di tutto il diritto di essere se stessi, con la propria tradizione, la propria cultura i sentimenti e i legami di appartenenza, dentro il divenire storico. Un breve cenno sulla nostra Associazione di promozione Sociale: non ha fini di lucro, è apartitica ed è a struttura e gestione democratica, costituisce una forza sociale e una riserva per salvaguardare e valorizzare l’identità dei sardi, per promuovere la solidarietà sociale, l’integrazione ed al confronto fra culture diverse, etnie e Regioni. Oi est una dì importanti po totu i sardus est sa dì de sa prima sagra de su pani de pasca manna e du feus a Nichelino. Una ricchezza inestimabile che abbiamo voluto rappresentare per valorizzare i prodotti tipici della nostra isola. Per realizzare questa manifestazione abbiamo chiesto la collaborazione di un docente proveniente direttamente dalla Sardegna Gerardo Piras dell’Agenzia Regionale Laore, specialista nella filiera granoduro-pane e laboratori del gusto sul pane. Il pane fatto come si faceva una volta “ farra, frammentu, sali e acqua. I tempi saranno più moderni, ma la struttura e metabolismo del nostro corpo, hanno abitudini antiche che poco si conciliano con i ritmi che il progresso vorrebbe imporre. Soprattutto in Sardegna ed in modo particolare nei paesi. Ed è proprio il caso di dire che i cicli biologici naturali, quando vengono rispettati, migliorano la qualità della vita e la allungano come ben sano i nostri sempre più numerosi centenari. Ci è sembrato giusto portare a spasso la tradizione tra le strade della modernità e del progresso per assecondare le esigenze di oggi secondo obiettivi ben precisi: miglioramento della qualità di vita attraverso la valorizzazione dei prodotti tipici locali che hanno una sola origine, quella della tradizione. Questa manifestazione fortemente voluta dal Consiglio Direttivo, si inserisce nella programmazione delle nostre attività, è organizzata dal Circolo dei sardi “Gennargentu “ di Nichelino, con il patrocinio della Regione Sardegna, la Fasi (Federazione Associazioni Sarde in Italia) e la Città di Nichelino. Ringraziamento rivolgiamo a Antonello Farina titolare di un forno del pane a Torino che ha dato e messo a disposizione la sua competenza e i materiali necessari alla riuscita della manifestazione.

Una risposta a “PRIMA SAGRA DEL PANE PASQUALE: INIZIATIVA DEL CIRCOLO "GENNARGENTU" DI NICHELINO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *