TONINO MULAS CANDIDATO PER IL CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO, SI AUTOSOSPENDE DAL RUOLO DI PRESIDENTE DELLA F.A.SI.

 

Tonino Mulas, è presidente dal 2002 della Federazione delle Associazioni Sarde in Italia
Tonino Mulas, è presidente dal 2002 della Federazione delle Associazioni Sarde in Italia

di Massimiliano Perlato

Con una lettera aperta a tutte le associazioni degli emigrati sardi, ai componenti dell’esecutivo, alle altre federazioni e al Servizio Emigrazione dell’Assessorato al Lavoro della Regione Sardegna, Tonino Mulas, presidente F.A.S.I. (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia), ha annunciato la propria candidatura per il Consiglio Regionale della Lombardia con le elezioni che si terranno a fine marzo. Mulas 62 anni originario di Dorgali, come recita il suo sito www.mulastonino.org, è da sempre impegnato per i diritti civili e per le riforme istituzionali e per la legalità repubblicana contro il conflitto di interessi e contro le leggi adpersonam. Come sottolinea nella lettera, ha accettato la candidatura nella lista dell’IDV (Italia dei Valori), ritenendo doveroso mettere a disposizione la propria carica di Presidente della Federazione con una autosospensione a tempo. Dice Mulas “Come abbiamo convenuto in altre occasioni è legittimo, come cittadini impegnarsi in politica. Dalla presenza nelle istituzioni può venirne anche una valorizzazione della comunità sarda e dei circoli”. Anche per evitare che venga fatta strumentalizzazione inopportuna sulle sue scelte, Mulas con decisione sottolinea “che questa occasione avviene a titolo prettamente personale”. In campagna elettorale, quindi, scende Tonino Mulas e non la Federazione che rappresenta. “La F.A.S.I.” – dice ancora Mulas – “è apartitica e ogni socio di ogni circolo ha le proprie credenze e convinzioni”. Mulas, che è stato presidente dell’Azienda di Promozione Turistica di Milano, non è alla prima esperienza elettorale, lo ha sicuramente dimostrato in un recente passato nell’esercizio delle sue funzioni: “Le posizioni dei circoli, le nostre critiche, le nostre richieste sono sempre state presentate a prescindere dal colore politico dei nostri interlocutori”. La lettera di Tonino Mulas si chiude con un ringraziamento sentito a coloro che lo sostengono e per la comprensione da parte di tutti delle sue scelte. Serafina Mascia, vice Presidente vicario della F.A.S.I., prende così da questo momento le mansioni di presidente.

Una risposta a “TONINO MULAS CANDIDATO PER IL CONSIGLIO REGIONALE LOMBARDO, SI AUTOSOSPENDE DAL RUOLO DI PRESIDENTE DELLA F.A.SI.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *