Domenica 25, il "Su Nuraghe" di Parabiago ricorda Eleonora d'Arborea, Giudichessa di Sardegna

ci riferisce Piero Ledda

                                                                                

PRESSO LA SEDE DEL  CIRCOLO

Via A. Righi, 4  Parabiago

 

  

DOMENICA 25 OTTOBRE 2009 – ore 15,30

CONVEGNO DIBATTITO DEDICATO A

ELEONORA D’ ARBOREA,

GIUDICESSA DI SARDEGNA 

 

La Carta de Logu

e la civiltà sarda

 

ELEONORA D’ ARBOREA

Molinas de Rei, 1340 – Oristano, 1404

 

Esile nella corporatura quanto energica e vigorosa nel carattere, Eleonora d’Arborea, nobildonna sarda, portò, con la storia di cui lei stessa si volle rendere protagonista, un vero e proprio cono di luce sulla capacità delle donne di essere strateghe.

Quella che da tutti è ricordata come la "giudichessa" nacque in Catalogna intorno al 1340 da Mariano de Bas – Serra e da Timbra di Roccabertì ed ebbe due fratelli, Ugone e Beatrice. La sua vita si svolse in Sardegna,  dove nel 1347 il padre Mariano venne nominato giudice dalla Corona de Logu, assemblea dei notabili, prelati e funzionari delle città e dei villaggi dell’isola. Prima della morte del padre, Eleonora aveva sposato Brancaleone Doria:  fu un matrimonio dettato dall’esigenza di creare un’alleanza tra gli Arborea e i Doria da contrapporre agli Aragonesi. Dal matrimonio nacquero due figli: Federico e Mariano.

 

LA CARTA DE LOGU

 

La Carta de Logu, emanata da Eleonora d’Arborea e redatta in volgare sardo, è riconosciuta dalla storiografia come uno dei più importanti statuti italiani del Trecento. Riguarda il diritto e la procedura criminale, i rapporti agrari e vari aspetti della vita civile ed economica ma soprattutto regola le consuetudini rurali della Sardegna, quali la difesa dei campi coltivati dallo sconfinamento del bestiame, gli ordinamentos de fogu, la responsabilità collettiva della comunità per i delitti commessi nel territorio del villaggio, i modi di conduzione della terra e del bestiame.

 

 

 

PROGRAMMA

 

 

Ore 15,30

Apertura dei lavori

 

Saluti del Presidente

Maria Francesca Pitzalis

 

 

Relatori:

Prof. Salvatore Tola                                                         

Pubblicista, Studioso della Cultura Sarda

Dott. Paolo Pulina 

Giornalista, responsabile Comunicazione F.A.S.I (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia)

  Coordina

Piero Ledda

Una risposta a “Domenica 25, il "Su Nuraghe" di Parabiago ricorda Eleonora d'Arborea, Giudichessa di Sardegna”

  1. CARO MASSIMILIANO, Abbiamo letto la pubblicazione su TOTTUS IN PARI inerente il ns. convegno su Eleonora d’ Arborea. Ti ringraziamo moltissimo per l’ ottimo lavoro svolto. Se il giorno 25/10/09 se potrai venire sarai un gradito ospite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *