Programma definitivo per "Sa Die" del 26 aprile a Milano. Convegno sul G8. Concerto di Franca Masu

di Massimiliano Perlato

Si sono riuniti presso il Centro Sociale Culturale Sardo di Milano i presidenti delle venti associazioni dei sardi emigrati in Lombardia della FASI. E’ stato definito il quadro della giornata del 26 aprile prossimo, quando nel capoluogo meneghino verrà rimembrata "Sa Die de sa Sardigna". Ad illustrare l’evento, il coordinatore dei circoli lombardi, Antonello Argiolas; la presidente del sodalizio locale, Pierangela Abis; il presidente onorario della FASI, Filippo Soggiu. Di seguito il programma definitivo:

Ore 10.00

Si terranno delle visite guidate in alcuni luoghi storici della città.

Ore 12.15

Presso la Basilica di Sant’Ambrogio, la SS. Messa celebrata da Padre Teresino Serra, Superiore Generale dei Missionari Comboniani. La cerimonia avrà l’accompagnamento di canti della tradizione sarda eseguiti dal coro "Sa Oghe de su Coro" diretto da Pino Martini.

Ore 13.45

Si terrà il pranzo per tutti i soci dei venti circoli che parteciperanno, presso il ristorante "Lo Stacco".

Ore 16.00

Il pomeriggio culturale si terrà presso la prestigiosa Sala Congressi della Provincia di Milano in via Corridoni. Il Convegno denominato "La Maddalena e il G8" si articolerà in diversi interventi a tema:

•-       La Carta di Zuri contro la povertà: relatore il dottor Ottavio Sanna, presidente ACLI Sardegna.

•-       Il G8, occasione per la riconversione turistica della Maddalena: relatore il dottor Sebastiano Sannitu, assessore al Turismo e all’Ambiente della Regione Sardegna.

•-       La crisi e il lavoro, il problema della disoccupazione in Europa e le nuove povertà: relatore l’onorevole Antonio Panzeri, Parlamentare Europeo.

•-       L’Europa e l’Africa, gli aiuti umanitari, il sostegno allo sviluppo: relatore l’onorevole Mario Mauro, vice Presidente Parlamento Europeo.

Ore 18.30

Sempre presso la Sala Congressi della Provincia di Milano, si terrà lo spettacolo musicale che concluderà la giornata, con il converto del gruppo "Aquamare" guidato dalla voce di Franca Masu, con Daniele Dibonaventura al bandoneon, Salvatore Maltana al contrabbasso, Alessandro Girotto alla chitarra e Roger Soler Jimenez alle percussioni.

La riunione dei circoli sardi della Lombardia a Milano è stato anche un momento di raffronto fra le varie realtà dell’emigrazione organizzata, cercando di valorizzare risorse, prospettive e programmi futuri da condividere sempre più anche per far fronte alle difficoltà economiche che le manifestazioni culturali evidenzieranno.

Una risposta a “Programma definitivo per "Sa Die" del 26 aprile a Milano. Convegno sul G8. Concerto di Franca Masu”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *