L'A.C.S.I.T. di Firenze ha rinnovato il direttivo: Elio Turis è il nuovo Presidente

di Elio Turis

 

Si sono svolte sabato 13 dicembre le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo dell’ACSIT, l’Associazione Culturale dei Sardi in Toscana. L’assemblea, molto partecipata, ha provveduto al rinnovo delle cariche che, ufficialmente, sono entrate  dal 1° gennaio 2009. Il sottoscritto, con grande onore e soddisfazione è stato eletto Presidente dell’Acsit di Firenze.

Per la prima volta, la carica è stata affidata a un sardo di seconda generazione visto che sono  figlio di sardi ma non nato in Sardegna. Questo è un segnale importante che dimostra come i legami con la terra d’origine siano forti anche per le nuove generazioni. Nel consiglio, inoltre, le nuove generazioni sono abbondantemente rappresentate, visto che molti degli eletti hanno tra i venti e i trent’anni. Un grande rinnovamento che permette all’ACSIT di essere presente e attiva in tutti i settori della società civile. Infatti il nuovo consiglio è fatto di studenti, professionisti, lavoratori e pensionati e si prefigge di consolidare i rapporti tra Sardegna e Toscana con una presenza costante sui temi cittadini e territoriali e con una attività mirata a sviluppare tali rapporti. L’assemblea ha provveduto anche all’elezione di Gianni Conti a Presidente onorario dell’associazione. Conti, già vice sindaco di Firenze, ci ha ricordato la strada fatta dai sardi a Firenze che, negli anni, hanno saputo integrarsi al massimo, occupando spesso posizioni di rilievo nelle istituzioni e nel mondo produttivo. L’ACSIT di Firenze, fondata nel 1975, conta oggi oltre 900 soci. L’attività principale  è incentrata su programmi e servizi che puntano a valorizzare quanto di meglio la Sardegna propone in campo produttivo e culturale. La sede  ACSIT  si trova di Piazza Santa Croce 19 a Firenze..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *