Boom di presenze nel 2008 negli aeroporti sardi: oltre 6 milioni i passeggeri in transito

ricerca redazionale

 

Nel 2008 è stata superata, per la prima volta, la soglia dei sei milioni di passeggeri negli arrivi e partenze dai tre aeroporti sardi di Cagliari, Olbia e Alghero. Un andamento fortemente positivo che, con quasi 6.050.000 passeggeri, ha incrementato di oltre il 6% il numero dei passeggeri del 2007 (che erano stati 5.687.000). La significativa crescita avvenuta l’anno scorso, che ha riguardato sia i collegamenti nazionali che internazionali, assume un significato ancora più importante se si considera che il dato complessivo degli aeroporti italiani è negativo per quasi l’1%, con una forte flessione dei passeggeri sui voli nazionali (-2,4%) e una sostanziale tenuta di quella sui voli internazionali (+0,1%). La crescita del traffico aereo in Sardegna nell’anno 2008 è la conferma di quanto è avvenuto negli ultimi quattro anni: rispetto al 2004, infatti, la crescita è stata di oltre il 27%, con un aumento di 1.300.000 passeggeri in transito. I nuovi voli nazionali ed internazionali, che saranno attivati dalla prossima stagione estiva, confermano che entro un anno dall’avvio delle nuove rotte potrà essere superata la soglia dei 7 milioni di passeggeri. All’interno di questo boom degli scali isolani, la performance di Cagliari-Elmas. L’aeroporto della capitale è il secondo scalo in Italia per crescita del traffico passeggeri 2008. La Sogaer precisa che nella classifica degli aeroporti sopra il milione e mezzo il "Mario Mameli" viene preceduto solo da Bergamo Orio al Serio. Il bilancio di fine anno – si legge in una nota – indica il raggiungimento di uno storico traguardo: nel 2008 i passeggeri in arrivo e partenza hanno toccato quota 2.921.954, +10,44% rispetto all’anno precedente. Il conteggio evidenzia dati positivi anche per gli aerei: i decolli e gli atterraggi nel 2008 sono stati 33.124 con una crescita del + 7,84% rispetto al 2007. Per quanto riguarda i collegamenti internazionali si è avuta una crescita del 21%, risultato ottenuto grazie alla conferma ed ulteriore attivazione dei collegamenti diretti low cost. Commentando i risultati, il presidente della Sogaer Vincenzo Mareddu, ha sottolineato che "con l’attivazione dal mese di marzo 2009 delle 13 nuove destinazioni operate da Ryanair, che collegheranno Cagliari a Italia e Europa, verrà ampiamente superato il traguardo dei 3.500.000 di passeggeri". Sul fronte dei voli nazionali si registra un +8,54% per un totale di 2.434.191 passeggeri. Da rilevare, anche in questo caso, un significativo contributo dei voli low cost, con 419.904 passeggeri.

 

Un commento su “Boom di presenze nel 2008 negli aeroporti sardi: oltre 6 milioni i passeggeri in transito”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *