Boom di presenze nel 2008 negli aeroporti sardi: oltre 6 milioni i passeggeri in transito

ricerca redazionale

 

Nel 2008 è stata superata, per la prima volta, la soglia dei sei milioni di passeggeri negli arrivi e partenze dai tre aeroporti sardi di Cagliari, Olbia e Alghero. Un andamento fortemente positivo che, con quasi 6.050.000 passeggeri, ha incrementato di oltre il 6% il numero dei passeggeri del 2007 (che erano stati 5.687.000). La significativa crescita avvenuta l’anno scorso, che ha riguardato sia i collegamenti nazionali che internazionali, assume un significato ancora più importante se si considera che il dato complessivo degli aeroporti italiani è negativo per quasi l’1%, con una forte flessione dei passeggeri sui voli nazionali (-2,4%) e una sostanziale tenuta di quella sui voli internazionali (+0,1%). La crescita del traffico aereo in Sardegna nell’anno 2008 è la conferma di quanto è avvenuto negli ultimi quattro anni: rispetto al 2004, infatti, la crescita è stata di oltre il 27%, con un aumento di 1.300.000 passeggeri in transito. I nuovi voli nazionali ed internazionali, che saranno attivati dalla prossima stagione estiva, confermano che entro un anno dall’avvio delle nuove rotte potrà essere superata la soglia dei 7 milioni di passeggeri. All’interno di questo boom degli scali isolani, la performance di Cagliari-Elmas. L’aeroporto della capitale è il secondo scalo in Italia per crescita del traffico passeggeri 2008. La Sogaer precisa che nella classifica degli aeroporti sopra il milione e mezzo il "Mario Mameli" viene preceduto solo da Bergamo Orio al Serio. Il bilancio di fine anno – si legge in una nota – indica il raggiungimento di uno storico traguardo: nel 2008 i passeggeri in arrivo e partenza hanno toccato quota 2.921.954, +10,44% rispetto all’anno precedente. Il conteggio evidenzia dati positivi anche per gli aerei: i decolli e gli atterraggi nel 2008 sono stati 33.124 con una crescita del + 7,84% rispetto al 2007. Per quanto riguarda i collegamenti internazionali si è avuta una crescita del 21%, risultato ottenuto grazie alla conferma ed ulteriore attivazione dei collegamenti diretti low cost. Commentando i risultati, il presidente della Sogaer Vincenzo Mareddu, ha sottolineato che "con l’attivazione dal mese di marzo 2009 delle 13 nuove destinazioni operate da Ryanair, che collegheranno Cagliari a Italia e Europa, verrà ampiamente superato il traguardo dei 3.500.000 di passeggeri". Sul fronte dei voli nazionali si registra un +8,54% per un totale di 2.434.191 passeggeri. Da rilevare, anche in questo caso, un significativo contributo dei voli low cost, con 419.904 passeggeri.

 

Una risposta a “Boom di presenze nel 2008 negli aeroporti sardi: oltre 6 milioni i passeggeri in transito”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *