FRANCISCO PORCELLA SULLA CRESTA DELL’ONDA: AL SURFISTA SARDO-HAWAIANO IL PRESTIGIOSO ‘RIDE OF THE YEAR’

Francisco Porcella

di SERGIO CASANO

A qualche anno di distanza dall’Oscar Xxl Biggest Wave Award Champion, conquistato nel 2017 a Nazarè, in Portogallo dopo aver domato un’onda alta oltre 20 metri, Francisco Porcella torna a colpire, firma una nuovaprodezza e iscrive ancora una volta il suo nome nella storia del surf mondiale. Il surfista sardo-hawaiano, nato a New York 36 anni fa, padre cagliaritano e madre newyorkese, si è aggiudicato il “Ride of the year” ai Red Bull big wave awards, riconoscimento tra i più importanti al mondo assegnato dalla World surf league ai professionisti delle onde.  «Sono contentissimo per questo nuovo riconoscimento – dice Francisco Porcella – se vogliamo anche più importante del Biggest Wave Award, che ho vinto dopo aver cavalcato la grande onda di Nazarè. Il Ride of the year è il titolo più prestigioso del Big Wave Surfing a livello mondiale.! Sono ovviamente al settimo cielo, aspettavo questo momento da anni. L’onda premiata è quella che ho surfato il 2 novembre 2021 a Jaws, nelle Hawaii».

È come un altissimo palazzo d’acqua, quello cavalcato da Porcella. Il premio è arrivato dopo la nomination ottenuta per la nuova impresa alle Hawaii, dove l’uomo della big wave è di casa: ha vissuto a Maui dove si era trasferito all’età di 13 anni con la famiglia. E’ lì che ha imparato a sfidare le onde dell’Oceano.

«La peculiarità della performance di Jaws è stata – spiega Francisco – che ho preso l’onda di schiena. Tecnicamente si chiama backside. È molto più difficile perché non vedi l’onda, però una volta dentro il tubo ho assaporato visuali e vissuto sensazioni che non hanno prezzo. Poi, l’onda l’ho presa remando con le braccia, quindi non tow-in, cioé portato dalla moto d’acqua. Sono ancora incredulo perché nessun surfista di big wave era mai riuscito a chiudere quest’onda, quindi uscendone bene senza venirne travolto all’uscita. Tecnicamente è una delle onde più difficili da cavalcare in quelle circostanze».

Un nuovo trionfo internazionale, quello di Francisco Porcella, atleta eclettico che non ha paura di cavalcare e sfidare le onde né tanto meno di esibirsi davanti alle telecamere della Rai, come quando nel 2018 ha partecipato al dance show di Milly Carlucci e Paolo Belli “Ballando con le stelle”. In coppia con la ballerina ucraina Anastasia Kuzmina si è classificato secondo.

Non solo surfista, ballerino e modello di maglieria intima: in questi giorni anche icona della pubblicità delle angurie made in Sardegna con la campionessa europea di volley, l’azzurra di Narbolia Alessia Orro. Ma tornando all’acqua, la passione per il mare e per le onde è un vizio di famiglia. Il fratello Niccolò, due anni più grande di lui, ha vinto nel 2018 il Best Wipeout, premio assegnato per una performance a Teahupoo, isola polinesiana al largo della costa sud-occidentale di Tahiti, dove Niccolò (tra i kitesurfer e atleti che volano con la tuta alare più forti del mondo) è stato travolto e quasi inghiottito da un’onda gigantesca.

https://www.lanuovasardegna.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.