LAURA FICCO, GENIALE ARTISTA POLIEDRICA E SCRITTURA D’IMPEGNO SOCIALE E IL “SENTIERO” CREATIVO CON LE DUE ULTIME PUBBLICAZIONI

Laura Ficco

di CRISTOFORO PUDDU

Avevo avuto modo di leggere e di scrivere sulle precedenti e numerose pubblicazioni liriche di Laura Ficco. Gli ultimi due volumi – sia quello poetico ALBA ROSSA, con traduzione in albanese di Irma Kurti e prefazione di Giovanni Melis Onnis, che L’INDICE DELLA MANO DESTRA “J’ACCUSE” di narrativa, con la prefazione del critico d’arte e letterario Pasquale Solano – segnano , in modo chiaro e significativo, il sentiero creativo e umano che l’artista ha raggiunto con una scrittura d’impegno, rivolta anche alla denuncia delle poco edificanti situazioni equivoche e soprattutto di violenza che continuano a calpestare la sensibilità, la dignità e il corpo delle donne.

Laura Ficco, geniale artista poliedrica di origini liguri e residente ad Assemini, padroneggia diversi generi creativi ma eccelle e coltiva, con energica infaticabile considerazione, la scrittura e la pittura; arti per cui profonde impegno, intriso di valori ideali ed estetici, di armonia ed equilibrio. I due linguaggi spesso si fondono per emozionare gli occhi e il cuore, in orizzonti di antichi legami che esprimono e rappresentano l’essenza del mondo ideale di Laura, fatto di tonici sentimenti e di dinamica quotidianità da vivere intensamente con sincerità e attenzione rispettosa verso il prossimo.

I suoi lavori conducono verso sorgenti perenni, inesauribili di scoperte e di emozioni, che stimolano alla riflessione: si coglie l’immancabile messaggio di bellezza e di umanità, capace di stupire l’anima con parole e segni di colore sempre ancorati alla realtà e in una cornice ideale di umane speranze. L’arte di Laura Ficco, di grande carattere e personalità, si espande in più ambiti e campi. Grazie a innate doti, ed elaborazione intellettiva, molto a saputo creare anche nel settore delle ceramiche, dello scultoreo e nei dipinti su ferro battuto, su seta, su vetro, su legno e murales. Tramite le proprie e varie creazioni, esprime e materializza il mistero del suo cuore e delle sue passioni, la poliedricità del sentire creativo e la ricerca interiore che manifesta con istintività in immagini e parole.

Laura, in un breve colloquio telefonico, si rivela una fervida credente nei valori del messaggio evangelico di Gesù Cristo e afferma che “come una guerriera, in diverse situazioni della vita e sostenuta dalla fede, ha dovuto arrampicarsi sugli specchi con le unghie insanguinate”.  Dunque, un nuovo aspetto rivelatore del concepire l’arte con un profondo senso di valori, di umanità e spiritualità.

24 pensieri riguardo “LAURA FICCO, GENIALE ARTISTA POLIEDRICA E SCRITTURA D’IMPEGNO SOCIALE E IL “SENTIERO” CREATIVO CON LE DUE ULTIME PUBBLICAZIONI”

  1. Dolcissima Laura , questo articolo Ti merita tanto per inneggiare il Tuo Valore artistico .Congratulazioni
    vivissime. Che il Signore illumini sempre il Tuo cammino. Ti abbraccio con tanto affetto. La Tua affezzionata amica Silvana

Rispondi a Gian Lucio Lai Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.