“MINIME EMOZIONI” CON GEARA E NADIA PIRAS: DAL 10 AL 16 APRILE AL MANCASPAZIO DI NUORO

a cura di CHIARA MANCA

Minime emozioni

Geara e Nadia Piras

10-16 Aprile 2022

Dal martedì al sabato

Dalle 18:00 alle 20:00

Vernissage 10 Aprile ore 11:00

A cura di Chiara Manca

Fotografie Nelly Dietzel

Progetto grafico Sara Manca

La mostra Minime Emozioni è un’esposizione diversa da quelle a cui sono abituati i fruitori di MANCASPAZIO.

I manufatti in mostra raccontano il lavoro di due giovani donne nuoresi, Chiara Urbani, in arte Geara e Nadia Piras.

Geara, dopo una call sui social media in cui si chiedeva di scrivere una frase a cui i partecipanti fossero legati, ha realizzato attraverso la stampa a caratteri mobili una serie di opere che raccontano pensieri, canzoni o citazioni. La composizione delle parole, con font e colori diversi, è anche l’esempio di come il lavoro del tipografo, sia ancora oggi tutto da scoprire.

Nadia Piras, sarta di professione, presenta una serie di cerchietti in legno per il ricamo, con i quali crea eleganti composizioni e piccole installazioni, utilizzando gli scampoli delle stoffe che utilizza per realizzare i suoi colletti, cappucci e cravattini da donna.

L’esposizione vuole dare spazio al lavoro artigianale e alla creatività femminile.

Geara e Nadia Piras sono il primo esempio di un nuovo percorso che MANCASPAZIO vuole intraprendere nei prossimi mesi: riscoprire il lavoro manuale affiancando alle opere d’arte i manufatti artigianali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.