L’AZIENDA ‘RISO PASSIU’ DI ORISTANO: LA RIVISTA AMERICANA “FORBES” LA INSERISCE FRA LE 100 ECCELLENZE ITALIANE 2022

Il riso made in Sardegna conquista, per la prima volta, Forbes. ‘Riso ‘Passiu raggiunge un altro importante traguardo: l’azienda oristanese entra nella classifica delle 100 eccellenze italiane stilata dal prestigioso magazine statunitense. L’impresa sarda è l’unica del settore riso in Italia presente nella rivista. Di recente il suo «Carnaroli» è entrato nella «Top Italian Food 2022» del Gambero Rosso, unica sarda tra le 30 produttrici di riso italiane presenti nella guida. Ora arriva questo nuovo riconoscimento da parte della rivista statunitense per le realtà che hanno saputo valorizzare i prodotti del territorio partendo da un’intuizione e coltivandola con esperienza e capacità. L’intuizione si deve a Genesio Passiu. Nel 1975 l’agricoltore vede in questo cereale al tempo ancora poco diffuso in Sardegna, una grande potenzialità legata alla sua terra, il Campidano di Oristano, che si è riscoperto ideale terroir per la coltivazione del riso.

Quarant’anni dopo, nel 2015, scende in campo la seconda generazione con un apporto di idee e ricerca per affinare la produttività nel segno della innovazione e sostenibilità in agricoltura. Il primogenito Felice Passiu dà vita al progetto «Riso Passiu» al quale collaborano il fratello Andrea, responsabile della produzione, e naturalmente il padre Genesio, con tutto il suo bagaglio di saperi ed esperienza.

2 pensieri riguardo “L’AZIENDA ‘RISO PASSIU’ DI ORISTANO: LA RIVISTA AMERICANA “FORBES” LA INSERISCE FRA LE 100 ECCELLENZE ITALIANE 2022”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.