IL NUOVO DIRETTIVO DELL’ASSOCIAZIONE SARDA “DIMONIOS” DELL’ABRUZZO E MOLISE: ALLA PRESIDENZA GIUSEPPE PISU ORIGINARIO DI TONARA

Giuseppe Pisu

riferisce FLAVIA ZUCCA

Si sono svolte a Pescara le elezioni per il rinnovo degli organi dirigenti dell’Associazione “A.P.S Dimonios – Circolo Culturale Sardo d’Abruzzo e Molise” per il triennio 2021-2024.

Riunitosi il neoeletto Consiglio direttivo ha eletto, all’unanimità:                   

Presidente: Giuseppe Pisu, di Tonara

Vice Presidente: Franco Becconi, di Nuoro

Segretaria: Lussoria Fadda, di Oliena Tesoriere: Marco Manca, di Aritzo

Consigliere per la provincia di Teramo: Adriana Sollai, di Monserrato

Consigliere per la provincia di Pescara: Salvatore Casu, di Segariu

Collegio dei Probiviri: Isabella Mugoni, originaria di Bultei

Collegio dei Revisori dei Conti: Loredana Cao, di Cagliari

Inoltre, all’unanimità, il Consiglio direttivo ha nominato:

la Sig.na Flavia Zucca, originaria di Tonara, come Responsabile collaborazioni FASI,

la Sig.ra Maria Carboni, di Sedilo, come Referente dell’associazione per il Coordinamento Donne FASI

ed ha confermato la Sig.na Asia Pisu, originaria anche lei di Tonara, come Responsabile della bigliettazione Eurotarget.

Oltre a questo, Asia ricopre la carica di Coordinatore per la Circoscrizione Centro Sud nel Coordinamento Giovani della FASI.

L’Associazione e i membri del nuovo Consiglio direttivo si impegnano a portare avanti ciò che con maestria e diligenza è stato svolto dal precedente Direttivo negli ultimi 6 anni.

Il Circolo è presente in Abruzzo e Molise dall’11 Aprile 2015.

Flavia Zucca, Asia Pisu e Maria Carboni

33 pensieri riguardo “IL NUOVO DIRETTIVO DELL’ASSOCIAZIONE SARDA “DIMONIOS” DELL’ABRUZZO E MOLISE: ALLA PRESIDENZA GIUSEPPE PISU ORIGINARIO DI TONARA”

  1. CAri conterranei, mi sono sbafato tutti complimenti e gli auguri ai nuovi dirigenti ma non l’indirizzo della sede o sedi dell’associazione Sardi in Abruzzo e Molise. Siccome io sono a Chieti Brecciarola, se possibile, vorrei avere un contatto con voi e se non molto lontani, ( ho 80 anni ) magari, fare un salto con mia moglie per trovare un po di sardegna. Vi ringrazio.

Rispondi a Paolo Cassili Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *