ALESSANDRO BOLASCO UN CAGLIARITANO CHE VIVE A LONDRA E LA PASSIONE PER LA SCRITTURA, HA SCRITTO IL LIBRO “ALLA LUCE DELL’OMBRA”

Nato a Cagliari, dove è cresciuto e ha le sue radici, dopo gli studi si trasferisce a Londra, all’età di 26 anni, per intraprendere un nuovo percorso di vita. Qui nasce l’idea di scrivere un romanzo ambientato nel mondo societario.

Ritornato in Italia dopo alcuni anni, Alessandro si ritrasferisce definitamente in Inghilterra con la sua neo-famiglia nel 2015.

Ora titolare di una sua attività di consulenza, coltiva allo stesso tempo la sua vera grande passione: scrivere. Scrivere per creare qualcosa di originale e vero che possa condividere con gli altri, per trasmettere emozioni e per raccontare, attraverso una storia, il mondo delle società, delle banche e di tutto quanto vi ruota attorno.

Dopo tante interruzioni, tanto lavoro, tante modifiche e tanto desiderio di riuscire, Alessandro termina “Alla luce dell’ombra” forte della speranza che possa rappresentare il primo capitolo di una carriera da scrittore.

Sinossi:

Jaan Lepik, a pochi passi dall’ingresso della banca in Regent Street a Londra, colse di sfuggita il proprio riflesso sulle porte automatiche che gli si aprivano di fronte. Portamento sicuro, modo di fare di chi sapeva destreggiarsi nel mondo degli affari, sguardo sagace e volitivo, occhi verdi con quell’inconfondibile macchia nell’iride destra, sapeva che anche la minima mossa falsa gli sarebbe potuta costare troppo cara.

Roberto Orlandi, una vita che sembrava andare per il meglio con la sua adorata Stefanie. Fino a quando non aveva allacciato rapporti con un mondo professionale tanto opulento quanto oscuro nella sua vera essenza, un mondo fatto di società fittizie e capitali di dubbia origine. Arrivato a quel punto, era conscio di non poter più tornare indietro.

Eugene Powell aveva ancora tanto da fare per portare a compimento il suo piano, ma per prima cosa doveva trovare un modo per tirarsi fuori dal taxi che, con lui prigioniero, era finito contro un albero nel mezzo della foresta. Adesso ancora più nei guai, doveva allontanarsi da lì e raggiungere Ginevra il prima possibile.

Alla luce dell’ombra è ambientato fra Londra e la Svizzera delle banche di alcuni anni fa, e ruota attorno a tre personaggi.

Tre individui; tre dimensioni; tre storie che, legate da un inscindibile filo comune, dovranno convergere in un unico punto d’incontro. Sempreché tutto vada come programmato. Sempreché neppure il minimo passo falso metta a repentaglio l’intero piano. Fino ad allora non vi sarà alcuna certezza, se non quella di non poter più tornare indietro. Quando e, soprattutto, perché i loro percorsi si congiungono non è dato sapere. Perché solo il tempo lo rivelerà. Solo gli eventi lo spiegheranno. Fino a quel momento, le loro vite potranno essere vissute solamente alla luce dell’ombra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *