PARTE “CORTO DORICO CUP” AD ANCONA: IN GARA “A CASA MIA” E “IO SONO QUI” DI MARIO PIREDDA E “FUTURO PROSSIMO” DI SALVATORE MEREU

di BRUNO CULEDDU

È partita la Corto Dorico Cup! È un vero e proprio campionato a gironi con in gara 22 cortometraggi che si sfideranno dal 9 dicembre al 13 gennaio, con la spietata formula dell’eliminazione diretta propria dei tornei tennistici. Sarà il pubblico da casa a decretare il vincitore, “il corto dei corti”, attraverso il voto che potrà esprimere sul sito del Festival.

Sono stati ammessi alla manifestazione i cortometraggi vincitori delle ultime dieci edizioni di Corto Dorico Film Fest di Ancona. Tra i ventidue cortometraggi sono in gara tre film sardi: A casa mia di Mario Piredda, Futuro Prossimo di Salvatore Mereu e Io Sono Qui di Mario Piredda.

Gli ottavi di finale si disputeranno fino al 17 dicembre, i quarti dal 21 al 30 dicembre, le semifinali sono in programma dal 4 all’8 gennaio e la finalissima è prevista a partire dall’11 gennaio.
I corti finalisti riceveranno un premio in denaro e il vincitore sarà proiettato durante la prossima edizione del Festival, la diciassettesima, alla presenza dell’autore.

Si andrà avanti a eliminazione diretta di giorno in giorno e si avranno 24 ore di tempo per votare il preferito di ogni sfida. I corti potranno essere visti e votati a partire dalle ore 14 sul sito www.cortodorico.it.

Il tabellone degli ottavi di finale vede subito la sfida tra Io Sono Qui di Mario Piredda (Premio del Pubblico 2010), La Valigia di Pier Paolo Paganelli (Premio della Giuria 2014) e Matilde di Vito Palmieri (Premio del Pubblico 2013).

Futuro Prossimo di Salvatore Mereu (Premio della Giuria 2018 – ex aequo) dovrà invece vedersela con Indimenticabile di Gianluca Santoni (Premio del Pubblico 2019).

Quindi sarà la volta del match tra A casa mia di Mario Piredda (Premio del Pubblico 2016), 37°4 S di Adriano Valerio (Premio della Giuria 2013), Vai Col Liscio di Pier Paolo Paganelli (Premio della Giuria 2012).

Ecco i tre magnifici film che al festival rappresentano il cinema “Made in Sardegna”:

A CASA MIA di Mario Piredda (2016 / 15’)

Rimasti i soli abitanti di un piccolo paese di pescatori ormai spopolato, due anziani, Lucia e Peppino, vivono nella speranza che l’inverno non finisca.

Link Trailer: https://vimeo.com/197110187

FUTURO PROSSIMO di Salvatore Mereu (2017 / 17’)

Durante il giorno Rachel e Mojo vagano per la città, alla ricerca di un lavoro che non si trova. Di notte trovano riparo in uno dei casotti di uno stabilimento balneare del litorale. Una mattina, Basilio, che ne è il custode, durante il suo giro di ricognizione scopre che qualcuno ha passato la notte in una delle cabine.

Link Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=LIZWfzPjbC0

IO SONO QUI di Mario Piredda (2010 / 15’)

Giovanni Asara decide di lasciare la Sardegna e gli amici di sempre per arruolarsi con l’esercito in Kosovo, dove sarà sconfitto da una dura malattia.

Link Trailer: https://vimeo.com/39831857

Tutti possiamo concorrere al passaggio al turno successivo cliccando sul pulsante indicato nel sito www.cortodorico.it.

Il Festival Corto Dorico, diretto da Daniele Ciprì e Luca Caprara, si propone di raccontare l’universo italiano del cortometraggio e dei suoi autori sostenendo il loro passaggio al lungometraggio con il Concorso dedicato alle Opere Prime e favorendo l’interazione tra i professionisti e il pubblico tramite incontri, workshop e masterclass; sviluppa progetti audiovisivi legati all’inclusione e alle scuole e ha come missione la sfida di ricercare, promuovere e sostenere nuovi sguardi, poetiche, visioni.

Corto Dorico è co-organizzato da Nie Wiem e dal Comune di Ancona con il sostegno di Mibac Direzione per il Cinema e della Regione Marche e si svolgerà ad Ancona nelle nuove date dal 20 al 28 marzo 2021, riprogrammate in osservanza alle disposizioni ministeriali per il contenimento del Covid-19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *