EMINAS, NELLA CULLA DEL CANNONAU : IL SOGNO DELLE SORELLE EMANUELA, MARIANTONIETTA E ROBERTA MELIS A MAMOIADA

Eminas, che in sardo significa “donne”, nasce da un sogno; dal sogno di tre sorelle, Emanuela, Mariantonietta e Roberta Melis.

Nasce dall’amore per la Sardegna, nasce per seguire le passioni e portare avanti una tradizione di famiglia che si tramanda da generazioni.

Sono a Mamoiada, il paese dei Mamuthones, nel cuore della Barbagia, culla del Cannonau.

Qui, il nonno prima e il padre poi, hanno dedicato con passione il loro tempo nella cura di vigneti secolari, oramai anch’essi parte della famiglia.

Vigneti che allevano con cura secondo un’agricoltura tradizionale e biologica.

Nel 2015 nasce il primo vino tutto al femminile, è per questo che hanno deciso di chiamarlo Eminas. Un Cannonau Doc in purezza di 14 gradi e mezzo che, dopo un primo passaggio in botti di rovere e una sosta in acciaio, si affina lentamente in bottiglia, dove conclude la sua maturazione.

Hanno appena imbottigliato l’ultimo nato: un fresco e profumato Rosato di Cannonau, “Izza”, dal sardo figlia, che non vedono l’ora di far assaggiare.

L’amore per ciò che fanno le spinge a voler condividere il frutto del loro lavoro con chi apprezza e ricerca il buono in ogni cosa.

Un commento su “EMINAS, NELLA CULLA DEL CANNONAU : IL SOGNO DELLE SORELLE EMANUELA, MARIANTONIETTA E ROBERTA MELIS A MAMOIADA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.