SINESTESIE 2019: CINECONCERTI IN SCENA

Stampa

La Casa di Suoni e Racconti si prepara per la nuova edizione di Sinestesie. Per tutti i Mercoledì del mese di Novembre nello Spazio Hermaea a Cagliari si svolgerà l’edizione 2019 della Rassegna di CineConcerti: l’Identità Sarda tra Innovazione e Tradizione

Tre spettacoli, tre racconti proiettati in scena per la terza edizione della Rassegna di CineConcerti – SINESTESIE. Nel mese di Novembre la Casa di Suoni e Racconti proseguirà il suo impegno artistico nella creazione di un dialogo tra le Arti, questa volta attraverso l’incontro tra il Cinema e la Musica. Tre gli incontri autunnali previsti in tre Mercoledì del mese di Novembre, presso lo Spazio Hermaea (Via Santa Maria Chiara 24/a – Pirri, Cagliari), durante i quali sarà portato il Cinema “quasi” sul Palcoscenico e la Musica “quasi” sullo Schermo. Per questa edizione, proponendo un’indagine su nuove forme di interazione performativa tra la Musica e il mondo dell’Arte Visiva, ci si concentrerà sui temi dell’Identità e della Tradizione Sarda.

Ai tre canonici spettacoli si affiancherà una sorta di spinoff della Rassegna. Mercoledì 27 Novembre, infatti, sempre all’interno dello Spazio Hermaea, sarà proiettato il documentario (produzione della Casa di Suoni e Racconti) dedicato al Carnevale di Cagliari dal titolo Cenere, Tamburi e Fuochi.

Il costo del biglietto d’ingresso ai CineConcerti è di 10 Euro intero e 7,50 Euro ridotto per gli studenti dei Conservatori di Musica (inoltre sarà possibile acquistare l’abbonamento per tutti i CineConcerti ad un costo di 22 Euro intero e 18 Euro ridotto riservato agli studenti dei Conservatori di Musica). 

SINESTESIE – Rassegna di CineConcerti gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana di Cagliari, del Comune di Cagliari, della Fondazione di Sardegna e fa parte del progetto artistico-culturale della Casa di Suoni e Racconti, TRA LE MUSICHE, a cui si potrà dare sostegno attraverso la piattaforma di crowdfunding buonacausa.org (https://buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2019).

SARDINIAN HEROES – Il primo racconto sonoro ad essere proiettato in scena, una nuova produzione della Casa di Suoni e Racconti con protagonista il progetto musicale world music Fàulas. Uno strano mosaico, fatto di ironiche rappresentazioni degli Eroi della Sardegna, bizzarro, buffo, sarcastico, dissacrante, poetico, composto da otto cortometraggi “Pop Art”che si presenteranno come videoclip di altrettanti brani musicali della Band. Mercoledì 6 Novembre 2019, alle ore 21:00, lo Spazio Hermaea ospiterà questo viaggio visivo e musicale che accompagnerà il pubblico nella scoperta di personaggi, paesaggi, epoche, avvenimenti che insieme costituiscono l’immaginario eroico (e non) del Popolo Sardo. Allo stesso modo la musica proposta dal sestetto presenterà caratteristiche e stilemi tipici della tradizione musicale sarda, ma in una chiave “trasformista”, “trasfigurante”: una Tradizione diversa, convertita secondo una prospettiva contemporanea, Progressive e World Music.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI – altri due CineConcerti e un documentario per completare il programma di Sinestesie 2019. Tutti i Mercoledì, sempre alle ore 21:00, nello Spazio Hermaea a Pirri. Mercoledì 13 Novembre ELECTRONODAS: sul palco strumentisti tradizionali, musicisti elettronici, visual artist e videomaker, insieme per sperimentare il rapporto che può esistere tra le Nuove Tecnologie e gli Strumenti della Tradizione, tra ciò che può essere definito Modernità e ciò che può essere definito Identità Musicale della Sardegna. Protagoniste assolute dell’esperimento artistico le Electroneddas (launeddas elettroniche).

Mercoledì 20 Novembre PANTUMAS: una performance di Live Painting con colonna sonora dal vivo per raccontare figure mitiche, ancestrali, oscure, facenti parte dell’immaginario orrorifico della Sardegna. Mommotti, Maria Farranca, le Cogas e tanti altri personaggi prenderanno vita sui fogli bianchi dei diversi illustratori ospiti, il cui agire con colori e pennelli sarà immortalato da un sistema multicamera e proiettato sullo schermo. Gli ottoni (trombe, tromboni, tube e corni) e le note elettroniche del progetto musicale Orchestrina dei Miracoli faranno da colonna sonora all’intera operazione.

Infine, Mercoledì 27 Novembre si concluderà questa terza edizione con la proiezione del documentario CENERE, TAMBURI E FUOCHI per raccontare le persone e gli avvenimenti protagonisti della Rinascita del Carnevale di Cagliari, con lo scopo di raccontare al pubblico i momenti di aggregazione, di preparazione e dell’intero svolgersi dell’evento soprattutto descrivendo il suo essere a tutti gli effetti un Carnevale Musicale attraverso l’agire composito de is Ratantiras.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *