SANDRO USAI, UN EROE SARDO: IL RICORDO IL 25 OTTOBRE A MONTEROSSO AL MARE (SP)

di SAVERIO COGHE

Venerdì 25 ottobre a Monterosso al Mare (SP) avrà luogo la cerimonia commemorativa per Sandro Usai, Medaglia d’Oro al Valor Civile. L’alta riconoscenza della Repubblica è stata concessa al nostro corregionale per aver sacrificato la propria vita durante il soccorso dei suoi concittadini coinvolti nella terribile alluvione del 2011.

Questa la motivazione ufficiale:

“Volontario della Protezione Civile, mentre imperversava il nubifragio, con grande determinazione e sprezzo del pericolo, dopo essere riuscito con difficoltà ad aprire i tombini per fare defluire l’acqua, si prodigava nel tentativo di liberare cinque persone rimaste intrappolate in un locale, ma veniva travolto da un’onda di fango e acqua, perdendo tragicamente la vita. Fulgido esempio di ardimento e altruismo spinti fino all’estremo sacrificio. 25 ottobre 2011 – Monterosso al Mare – La Spezia”.

Sandro era un socio del circolo “Grazia Deledda” di  La Spezia che, come tanti sardi, aveva attraversato il mare per trovare lavoro. Nato ad Arbus, si era completamente integrato nella ospitale Liguria. Nelle Cinque Terre aveva trovato lavoro come cameriere, scelto la compagna della propria vita, messo su famiglia. Pur con la Sardegna nel cuore, era molto orgoglioso di essere un cittadino di Monterosso. Si sentiva un vero monterossino.

Con questi sentimenti aveva deciso di dare il suo contributo alla collettività dedicando tempo ed energie al volontariato. Si era pertanto unito senza esitazioni alle squadre della Protezione Civile impegnate nei soccorsi durante l’alluvione del 2011.

In quei momenti drammatici non si è tirato indietro. Il suo coraggio e il suo sacrificio vanno considerati come un bene prezioso per tutta la comunità e un insegnamento da tramandare alle future generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *