LA SCIENZIATA DI CARBONIA PREMIATA A LONDRA: CLAUDIA CONTINI, RICERCATRICE CON DOTTORATO IN CHIMICA E FISICA NEL REGNO UNITO

ph: Claudia Contini

Claudia Contini, carboniese doc, dopo aver terminato gli studi al liceo scientifico Amaldi si trasferisce a Roma e comincia gli studi universitari a La Sapienza e continua poi a Padova laureandosi in Chimica e Tecnologia Farmaceutica. Sin dall’età di 14 anni, Claudia sa di essere destinata a diventare una ricercatrice, di quelle che con il loro studio e impegno aiutano i medici nella battaglia contro le malattie. Nonostante nessuno la prendesse sul serio ha continuato a percorrere la sua strada. Dopo la laurea a Padova vince un bando Erasmus, il Leonardo Da Vinci, e comincia un progetto di ricerca dividendosi tra Padova e l’università di Sheffield in UK dove scopre una nuova realtà che è fatta di molte più risorse per la ricerca. Decide di restare in UK e prende il Dottorato in Chimica e Fisica all’University College di Londra e comincia subito un “Post-Doc” come ricercatrice all’Imperial College. Ora segue un suo progetto di ricerca. Ciò di cui si occupa Claudia è costruire sistemi artificiali che mimano alcune funzionalità che si trovano in natura, naturalmente in scale ridotte, nano o microscale. A queste scale come racconta Claudia, si trovano virus e cellule capaci di mobilità una caratteristica importantissima nella vita. Claudia si occupa nel concreto di creare sistemi artificiali capaci di muoversi controllandone il movimento e quindi riuscire a dare il via ai primi passi per una vita artificiale controllata che può essere impiegata in innumerevoli modi come Gran Delivery, in diagnostica o per materiali autorigenteranti. Proprio pochi giorni fa la scienziata di Carbonia ha ricevuto dall’Ambasciatore Trombetta a Londra il Premio Italy Made Me. L’onorificenza è dedicata agli italiani in UK che si distinguono per meriti in vari settori.

Una risposta a “LA SCIENZIATA DI CARBONIA PREMIATA A LONDRA: CLAUDIA CONTINI, RICERCATRICE CON DOTTORATO IN CHIMICA E FISICA NEL REGNO UNITO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *