CONVEGNO A CAGLIARI IL 28 GIUGNO “EU-THANASIA E DIRITTI INFELICI TRA IL VIVERE E IL MORIRE”

di MARCELLO ATZENI

Si intitola “Eu-thanasia e diritti infelici tra il vivere e il morire” il convegno promosso dall’Associazione Walter Piludu per le libertà che si terrà venerdì 28 dalle 17 alle 20 nella sala convegni della Fondazione Sardegna, in via San Salvatore da Horta 2. A parlare di un argomento, il fine vita, che ci riguarda tutti, saranno Beppino Englaro, Associazione “Per Eluana”; don Ettore Cannavera, Comunità La Collina di Serdiana. Maria Grazia Cabitza, magistrato del Tribunale di Cagliari. Eduardo Savarese, magistrato del Tribunale di Napoli e scrittore. Marco Pistis, farmacologo dell’Università di Cagliari. Mario Cardia, medico anestesista ATS Sardegna.Introduce i lavori Marinella Maucioni, Associazione Walter Piludu. Coordina Alessandra Pisu, giurista dell’Università di Cagliari e presidente dell’Associazione. Il convegno, promosso col sostegno della Fondazione di Sardegna, è accreditato dall’Ordine degli avvocati della Sardegna.
«I diritti infelici», si legge nella presentazione, «sono quelli la cui mancanza si fa sentire spesso quando è già tardi per rivendicarli, per noi stessi o per persone a noi care. Sono quei diritti che permettono a chi è martoriato da malattie irreversibili, di avere un aiuto per evitare un’infelicità maggiore nel congedarsi dal mondo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *