A BORORE IL 27 GIUGNO LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “IL PAESE CLANDESTINO” DI ANTONIO STRINNA

di STEFANO NURRA

Giovedì 27 Giugno alle ore 19 presso l’aula consiliare del comune di Borore sarà graditissimo ospite Antonio Strinna per presentare il suo libro “Il paese clandestino”. Un libro scritto con la passione che solo una persona come Antonio riesce a regalare ai lettori. Scritto con passione ma anche con un velo di malinconia, perché il tema ricorrente è il paese in cui noi abitiamo che sta gradatamente perdendo la propria identità. La folle corsa al progresso,lo spopolamento,il senso di abbandono che vivono molti paesi sono ormai verità che non possiamo più ignorare. 

Osilo,10 Settembre 1955. È il giorno in cui tutto cambia,la casa amata e conosciuta viene abbandonata e la valle di San Lorenzo resta indietro,” il Cavaliere della fame” spinge l’intera famiglia a cercare un futuro altrove. Il progresso e l’arrivo dell’elettricità hanno costretto i mugnai ad abbandonare i loro mulini,le famiglie che sino a quel momento avevano di che vivere sono costrette a migrare,ma persino spostarsi da un paese a un altro significa diventare clandestini, perdere radici, sicurezza, punti di riferimento. 

Quali aspettative, quali soluzioni si possono trovare per arginare un fenomeno che sta coinvolgendo sempre più i nostri paesi,i quali,tra vent’anni, secondo le previsioni saranno un ammasso di case non solo senza un cuore,ma anche senza un’anima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *