“RESTIAMO AMICI”, IL FILM DI ANTONELLO GRIMALDI AL CINEMA DAL 4 LUGLIO

di BRUNO CULEDDU

“Restiamo amici“, diretto da Antonello Grimaldi e interpretato tra gli altri da Michele Riondino, Alessandro Roja e Violante Placido,uscirà nelle sale il 4 luglio 2019. Il film è tratto dal romanzo di Bruno Burbi “Si può essere amici per sempre”.

Il regista sassarese, a dieci anni dal successo di “Caos calmo” interpretato da Nanni Moretti, è ritornato alla regia cinematografica con una commedia incentrata sul valore dell’amicizia.

Alessandro (Michele Riondino) è un pediatra in crisi che non riesce a superare il trauma per la morte della moglie Maria. Vive con il figlio adolescente Giacomo (Mirko Trovato) e conduce una vita monotona e piatta. Una mattina riceve una drammatica lettera dal suo miglior amico che vive in Brasile. Gigi (Alessandro Roja) sta per morire e lo vuole rivedere. Alessandro prende il primo aereo e lo raggiunge; ma all’arrivo in Sud America scopre che la richiesta d’aiuto di Gigi è solo uno stratagemma. Il padre gli ha lasciato un’eredità vincolata perché destinata a un nipote. Ma lui non ha figli. I due escogitano un piano per mettere le mani su 3 milioni che darà inizio a una serie di rocambolesche avventure, ricche di colpi di scena, che cambieranno per sempre la loro vita.

Le vicende del film ruotano attorno a vari personaggi: Leo, interpretato da Libero De Rienzo, un amico di Alessandro; Bianca (Violante Placido), l’affascinante madre della ragazza di suo figlio, e Marta (Sveva Alviti), una vecchia amica di liceo. Fanno parte del cast anche Ivano Marescotti, Lidia Vitale, Camilla Martini, Anni Barros, Gioia Libardoni e Desirée Popper.

La sceneggiatura è stata scritta da Raffaello FusaroMarco Martani. La fotografia è di Maura Morales Bergmann e il montaggio di Angelo Nicolini. Le musiche originali sono di Pivio e Aldo De Scalzi.

Prodotto da Minerva Pictures, Rai Cinema con la collaborazione di Trentino Film Commission e distribuito da 01 Distribution, il film si preannuncia come uno dei successi della stagione cinematografica italiana.

Da non perdere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *