GARA 2 PLAY OFF SCUDETTO QUARTI DI FINALE: LA DINAMO SASSARI RADDOPPIA E VINCE ANCORA CONTRO BRINDISI PER 106-97

Starting five Dinano Smith, Pierre, Carter, Thomas e Cooley, Vitucci schiera Banks, Chappell, Brown, Moraschini e Gaffney. I pugliesi aprono con un parziale di 9-0. Cooley e Pierre sbloccano il punteggio e i giganti con Smith e Carter dalla lunga mettono a segno un controparziale da 12-0. Vitucci chiama il time sul 12-9 dopo 5’ di gioco. Banks riporta i suoi a contatto e firma il sorpasso, Moraschini punisce dai 6.75 e incrementa il vantaggio. Pozzecco mette dentro Spissu, Rush al posto di Brown dopo il secondo fallo.  Carter e Pierre dalla lunetta accorciano, una bomba di Spissu riporta i sassaresi a una lunghezza, Moraschini con un 2+1 e ancora Spissu on fire dall’arco sulla sirena per infiammare il PalaSerradimigni: i primi 10’ si chiudono 25-26. Polonara apre il secondo quarto firmando 4 punti, i biancoblu bravi in difesa e a rimbalzo arginano l’attacco brindisino che rimane a secco per 3 minuti. Banks guida la rimonta dall’arco e dalla lunetta per la parità (38-38 al 16°). Botta e risposta tra Gentile e Chappell, Cooley per il nuovo sorpasso sassarese. E’ ancora sfida punto a punto e si va agli spogliatoi sul 49-47. Nella ripresa i pugliesi si riportano in vantaggio, duello sotto le plance tra Cooley e Moraschini, Gaffney infila un gioco da 3+1, Smith si scalda dai 6.75 e Thomas firma il nuovo sorpasso Banco. Pierre e Smith conducono l’offensiva, il gioco tra i play sassaresi serve la bomba di Spissu per il +9. Greene e Brown riportano Brindisi a contatto e dopo 30’ di gioco il tabellone segna 74-70. Nell’ultima frazione Chappell e Brown accorciano le distanze, botta e risposta dall’arco fra Banks e Spissu per il riportare i sassaresi in vantaggio: gentile Freddo e concreto tiene accesa la sfida punto a punto. Il punto vero ce lo mette Pierre con due bombe di fila per il 96-87 a 3’:27” dalla fine. Sono ancora Banks e Moraschini a condurre  l’Happy Casa, Gentile firma la bomba dei 100 punti  e i giganti inchiodano Brindisi a 95 punti. Finisce con Spissu dalla lunetta e con il contropiede del play sassarese per l’assist a Thomas per il 106-97 con l’ultima preghiera di Banks.  La Dinamo raddoppia e vince anche gara2 portandosi al match point che si giocherà in gara3 mercoledì al PalaPentassuglia.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *