I PROGRAMMI FUTURI NELL’ASSEMBLEA GENERALE DELLA SARDINIAN CULTURAL ASSOCIATION DI MELBOURNE: IL DOCUMENTARIO “BALENTES” E LA PRESENTAZIONE DI UN LIBRO CREATI IN AUSTRALIA

Si è recentemente tenuta l’Assemblea generale della Sardinian Cultural Association (SCA), che lo scorso anno ha celebrato il 30esimo anniversario. Nel suo intervento il presidente del circolo, Paolo Lostia, ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile questo traguardo, confermando lo stato di ‘buona salute’ finanziaria dell’SCA, grazie alla cautela del direttivo e del sostegno della Regione. Lostia ha riconosciuto che anche il circolo sardo sta sperimentando gli stessi disagi di molte altre associazioni italiane. “Però ci stiamo difendendo con una serie di nuove iniziative quali l’uso del web e di Facebook, con un profilo a carattere nazionale ‘Sardinians in Australia’, e una serie di nuovi progetti culturali”, ha aggiunto.

Tra i progetti elencati da Lostia, la mostra fotografica di maschere sarde ‘Su Carrasegare’ curata da Paola Steri e Luca Pisci, in collaborazione con il Museo italiano e la Società storica del Co.As.It., che si è da poco conclusa, e due che verranno sviluppati nel prossimo futuro: la presentazione del controverso documentario ‘Balentes’, in collaborazione con la produttrice e regista Lisa Camillo, di origine sarda, e NOMIT (Italian Network of Melbourne); e il libro ‘Sapori e profumi della cucina sarda in Australia’, recentemente approvato dalla Regione Sardegna, che includerà le ricette delle famiglie sarde emigrate in Australia, ma anche le loro storie, tradizioni ed esperienze di vita.

Nel rapporto inviato dal consultore Pietro Schirru sono stati sottolineati i risultati della riunione di coordinamento delle Associazioni sarde d’Australia, che si è tenuta a Brisbane, e della Consulta regionale che si è tenuta lo scorso febbraio a Cagliari. Il presidente, sottolineando il lungo rapporto della SCA con il Centro Assisi, ha presentato il nuovo comitato direttivo che, oltre a Paolo Lostia, include la vice presidente Ylenia Useli, il segretario Angelo Ledda, la tesoriera Giovanna Ruiu, Tonina Nolus, Giovanni Chighine, Riccardo Schirru e il nuovo ‘acquisto’ Christopher Baker. Lostia ha ringraziato la membra uscente Mariangela Prib per il suo prezioso contribuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *