MARIA LOI, ANDREA CONGIA E IL CORO DI ARBATAX PER “IL CIELO IN UNA CULLA” A TORTOLI’ IL 17 DICEMBRE

ph: Maria Loi e Andrea Congia

La Casa di Suoni e Racconti apre il suo viaggio dedicato al Natale da Tortolì. Domenica 17 Dicembre 2017 alle ore 18:30, la Chiesa di San Giorgio (Via Sulki 1 – Località Porto Frailis) ospiterà lo spettacolo Il Cielo in una Culla di e con Maria Loi (voce narrante) e Andrea Congia (chitarra classica/synth). In scena il Coro di Arbatax affiancherà i due Artisti presentando alcuni canti della tradizione natalizia e accompagnando così la narrazione sui timori e le speranze della giovane donna chiamata ad accogliere in sè il Salvatore atteso dall’Umanità. L’operazione drammaturgica, portata in scena per la prima volta nel Dicembre 2015, trae spunto dalla lettura dei Vangeli Canonici e Apocrifi che hanno dato testimonianza della vita di Maria di Nazareth e racconta alcuni episodi centrali della Storia della Natività di Gesù Cristo.  

Il costo del biglietto d’ingresso allo Spettacolo è di 1 Euro. La serata è organizzata dalla Parrocchia Stella Maris di Tortolì in collaborazione con l’Azione Cattolica.

NATALE TRA PAROLA E MUSICA – La Casa di Suoni e Racconti  ha allestito per il mese di Dicembre 2017 un articolato cartellone di appuntamenti di spettacolo dedicati alle famiglie che la condurranno in giro per il territorio sardo. In programma lo spettacolo Il Cielo in una Culla di e con Maria Loi e Andrea Congia a Ilbono (18 Dicembre), Putifigari (21 Dicembre), Villanova Monteleone (29 Dicembre) e Aggius (30 Dicembre). Il reading musicale tratto da La Regina della Neve di Hans Christian Andersen sarà invece in programma a Ilbono (19 Dicembre), Villacidro (20 Dicembre) e Jerzu (23 Dicembre).

LO SPETTACOLO

IL CIELO IN UNA CULLA di Maria Loi e Andrea Congia

Racconti del Mistero dell’Incarnazione In Musica. Timori e Speranze della Madre di Dio

Adattamento e Drammaturgia – Maria Loi e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Maria Loi – voce narrante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Coro di Arbatax – voci

Il racconto di una Fanciulla che incontra il Mistero accettando con fede di ospitare in sé il Figlio di Dio che l’Umanità attende. Madre del Verbo che si fa Carne, Maria di Nazareth è testimone del Miracolo dell’Infinito che si fa Uomo. Gli echi e i travagli di una scelta senza riserve rivivono nell’interpretazione dell’attrice Maria Loi e nei bagliori sonori del chitarrista Andrea Congia accompagnati dai canti del Coro di Arbatax. Tra Parola e Musica il racconto della storia che cambia la Storia. Oggi, Ieri, Sempre.

Maria di Nazareth

Una Giovane Donna che accoglie in sé l’Infinito aderendo così al Progetto Celeste che la fa divenire Madre di Dio. Offerta al Tempio in tenerissima età, divenuta adolescente, è data in sposa a Giuseppe della dinastia di Davide. La visita inattesa dell’Arcangelo Gabriele, il quale le annuncia che custodisce nel suo grembo il Figlio di Dio, è l’inizio del lungo cammino che la porta a vivere peregrina reietta affrontando il deserto, bevendo le acque amare e sostenendo ogni genere di prova per rispondere alla chiamata divina che la vuole Madre, Figlia e Sposa di Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *