NADALE IN PIAGHE: IN TABELLONE ANCHE “VISIONI SARDE” DELLA F.A.S.I. IL 19 DICEMBRE

di Bruno Culeddu

Anche quest’anno Ploaghe si prepara ad accogliere il Natale con un fitto e diversificato programma di manifestazioni.

Tante le iniziative che per un mese coinvolgeranno le famiglie, i bambini, i giovani e gli adulti di ogni gusto e ogni età. 

Per i cultori e amanti dell’arte dal 9 dicembre al 9 gennaio rimarrà aperta nell’ex Convento dei Cappuccini la mostra d’arte contemporanea “Santi Numi“, una testimonianza sulle varie anime della ricerca del sacro, a cura del gruppo “Sapiens Sapiens“.

Sempre nell’ex Convento, alle ore 18.00 del 12 dicembre il Comune di Ploaghe e l’Associazione Culturale Imprentas,  in collaborazione con l’associazione Pro Loco Ploaghe e con l’intervento del sindaco Carlo Sotgiu, ha presentato il libro/cd “Non potho reposare – Il canto d’amore della Sardegna” di Marco Lutzu, con Ottavio Nieddu, Giacomo Serreli, Su Coro de Piaghe, Clara Farina, Roberto Demontis, Lia Ruggiu e il Comitato Canto Sardo “A. Desole” de Piaghe.

Per gli scacchisti è prevista la prima edizione “Torneo di Natale” che si terrà domenica 17 nel Centro Sociale a cura del Circolo Scacchistico Ploaghese.

Anche quest’anno un’attenzione particolare è stata dedicata ai bambini.

Martedì 12 si è tenuto, sempre nel Centro Sociale, il laboratorio di Natale a cura della Cooperativa Sociale “Bisos” con attività rivolte ai bambini dai 5 ai 14 anni, laboratorio che sarà riproposto il 13 presso la Biblioteca Comunale Giovanni Spano.

Per i cinefili si terrà la manifestazione  “L’isola in pellicola”  che prevede  la proiezione dei cortometraggi finalisti al concorso FASI “VISIONI SARDE“. Saranno presenti i registi Bonifacio Angius, Mario Piredda, Silvia Perra, Gianni Cesaraccio, Stefania Muresu e Tore Manca. L’evento è realizzato in collaborazione con la FASI, la Cineteca di Bologna e la Consulta Giovanile Ploaghe.

L’evento più atteso è senza dubbio la “Notte bianca” prevista per venerdì 15 dicembre.

Ormai entrata nella tradizione del Natale Ploaghese, la festa inizierà con l’animazione dei Babbi Natale per i più piccoli e proseguirà con le performance di quattro band musicali: il gruppo sassarese dei Zeppara, i Texas Strong –  tribute band blues Stevie Vaughan, la  band cubana Tumbao de Primera e il blues, rock e irish sound del trio Double Dose. La musica e i balli proseguiranno quindi per tutta la notte con Il Gruppo folk, che si esibirà fra i vari stand gestiti dalle numerose associazioni presenti.

Il nuovo anno si aprirà con un concerto di cori provenienti dal resto dall’isola.

Venerdì 5 gennaio,  alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Pietro Apostolo, si terrà il Concerto dell’Epifania “Cantende a s’Istella” diretto dal Maestro Piero Concu con l’organizzazione di “Su Coro de Piaghe“.

Il 6 gennaio, sempre nella chiesa di San Pietro Apostolo alle ore 19.00, la ricca serie di eventi del Natale ploaghese sarà conclusa  dal Concerto di Natale tenuto dalla Banda Musicale di Ploaghe diretta dal Maestro Antonio Garofalo.  

Memento: “VISIONI SARDE”  è in cartellone martedì 19 dicembre alle ore 20.30 presso il Centro Sociale di Ploaghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *