"ACANTA E' …", IL 16 GIUGNO A CAGLIARI LA PRESENTAZIONE DELLA PRIMA MAG SARDA


di Fabrizio Palazzari

Venerdi 16 giugno 2017 a partire dalle ore 17.30 presso Hub/Spoke in via Roma 235 a Cagliari Acanta MAG Coop , la Mutua di Auto Gestione sarda, presenterà le attività e i progetti per far conoscere come anche in Sardegna si possa diventare protagonisti della gestione del proprio denaro, investendolo secondo i principi della finanza mutualistica e solidale e orientandolo verso progetti di impresa locali.
Che cosa è una Mutua di Auto Gestione e come funziona? Come e perché associarsi? Quali sono i progetti che possono essere finanziati? Sono solo alcune delle domande che affronteremo con gli interventi dei relatori, Fabrizio Palazzari (presidente Acanta MAG Coop) e Giovanni Acquati (esperto di economia e finanza etica), le testimonianze degli ospiti e la partecipazione del pubblico.
L’incontro sarà inoltre l’occasione per conoscere i protagonisti del programma radiofonico #IDEA!Prendi l’iniziativa. L’agile trasmissione, in onda su Radio X e patrocinata da Acanta MAG Coop, Fondazione Lions per il Lavoro, Sardex Spa, Tiscali Open Campus, Sardegna 2050 e SOLILES, che ha come finalità la promozione, il sostegno e l’accompagnamento verso la loro realizzazione delle idee di impresa locali.
Alle ore 19.15 sarà offerto un aperitivo e si potrà partecipare all’iniziativa “Regala una MAG!”. L’ingresso è gratuito, iscrizioni su Eventbrite oppure scrivendo a info@acanta.eu.
Il mondo delle MAG
Le MAG sono imprese capaci di stare sul mercato. Nella valutazione della concessione del prestito viene verificata la sostenibilità economica e finanziaria e l’impatto sociale ed ambientale dei progetti realizzati. Inoltre, grande importanza viene data alle relazioni ed al rapporto fiduciario tra i soci.
L’esperienza delle MAG è nata alla fine degli anni ‘70. Le altre presenti in Italia sono: Mag Verona, Mag2 Lombardia, Mag Venezia, Mag4 Piemonte, Mag6 Reggio Emilia, Mag Firenze e Mag Roma. In Calabria è in atto un processo costitutivo, con l’associazione “Verso la Mag delle Calabrie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *