DA "TOTTUS IN PARI", GLI AUGURI PER DELLE SERENE FESTIVITA' PASQUALI CON UNA POESIA DI PAOLO PULINA


 
di Paolo Pulina

 
Bona Pasca 2017
 
Amigas e amigos, Bona Pasca de abrile!
Festa manna aculzu a dogni campanile!
Un’ isperantzia nos piaghet de seguru:
chi torret sa lughe poi de tantu iscuru!
 
Custa est sa resurretzione auguràda:
daboi de sa gherra sa paghe torràda.
Ma sa columba apat bene in ammentu
chi no est fàtzile custu cambiamentu!
 
Ca in dogni momentu  b’est su perìgulu
chi bi siat calicunu cun bomba in manu.
E tando faghimus festa in dogni àngulu,
 
timende però su male de s’essere umanu.
In custa Pasca isperemus chi unu bìcculu
de serenidade a totus assiguret su ’eranu!
 

                                 Pàulu Pulina

 
 
 

 
Buona Pasqua 2017
 
Amiche e amici, Buona Pasqua di aprile!
Festa grande vicino a ogni campanile!
Una speranza ci piace di sicuro:
che torni la luce dopo tanto buio!
 
Questa è la resurrezione augurata:
dopo la guerra la pace tornata.
Ma la colomba abbia bene in ricordo
che non è facile questo cambiamento!
 
Perché in ogni momento c’è il pericolo
che ci sia qualcuno con una bomba in mano.
E allora facciamo festa in ogni angolo,
 
temendo però il male dell’essere umano.
In questa Pasqua speriamo che un pezzo
di serenità a tutti assicuri la primavera!
 
                                            Paolo Pulina

 
 
 
 
 
 

3 risposte a “DA "TOTTUS IN PARI", GLI AUGURI PER DELLE SERENE FESTIVITA' PASQUALI CON UNA POESIA DI PAOLO PULINA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *