LA PRESENTAZIONE DEI FINALISTI DI VISIONI SARDE 2017: "NOI SIAMO IL MALE" DI GIANNI CESARACCIO

Gianni Cesaraccio - Locandina di NOI SIAMO IL MARE

di Bruno Culeddu

Un giovane prete viene esiliato in una chiesa abbandonata, immersa nella campagna estiva, a causa della sua crisi di fede. Grazie all’aiuto della sorella sembrerà ritrovarla, ma le parole dette al momento sbagliato e con troppa leggerezza a un uomo disperato lo condurranno ad una nuova condizione di orrore e disperazione. 

Gianni Cesaraccio racconta questa drammatica vicenda nei 17 minuti del corto a tinte noir “Noi siamo il male”.

Gli interni delle riprese sono state effettuate a Osilo nella chiesa di Nostra Signora di Bonaria, gli esterni sul colle che ospita il santuario.

L’inquietante e disperato  personaggio che fa precipitare la situazione è magistralmente interpretato da Antonello Grimaldi, affermato regista di “Caos calmo” e “Un delitto impossibile”. Gli altri interpreti sono Marco Bullitta e Giada Romagnoli.

Il soggetto è stato scritto da Gianni Cesaraccio, Emiliano Longobardi e Marco Bullitta.
La sceneggiatura è stata realizzata da
Gianni Cesaraccio e Emiliano Longobardi
Il montaggio e la fotografia sono opera di
Giuseppe Pagano.
Autori della scenografia:
Federico Maugeri, Valerio Maugeri (Assistente)

Suono e musiche di Gianfranco Marongiu (Sound Design e Post-produzione) e Roberto Achenza (Microfonista). Aiuto regista: Edoardo Podo. Produttore: Gianni Cesaraccio e Rosanna Castangia. Produttore Esecutivo: Manuela Pala.


Gianni Cesaraccio

Nato a Sassari nel 1981, si laurea al DAMS Cinema di Bologna nel 2007 con una tesi su Takeshi Kitano. Successivamente frequenta un master avanzato di scrittura cinematografica a Roma, lavora sul set di diversi film, partecipa all’organizzazione di grandi festival internazionali e gira videoclip, format Tv e cortometraggi presentati in prestigiose rassegne nazionali. Attualmente è impegnato nella stesura di diverse sceneggiature per vari lungometraggi, nello sviluppo di documentari e serie per il web.

Tra i suoi ultimi lavori “Mira” (2008), “Il sangue o la sabbia” (2009) e “Guerrilla Staff” (2013).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *