LA SCOMPARSA DI SALVATORE LOI, PRIMO PRESIDENTE DEL CIRCOLO SARDO “SA BERRITTA” DI LUGANO


di Luana Lampis

E’ venuto a mancare Salvatore Loi, classe 1933, originario di Tempio Pausania. Salvatore Loi è stato nel 1983 uno dei fondatori e il primo presidente del Circolo Sa Berritta di Lugano, carica che ha ricoperto per diversi anni e per diversi mandati.

Sposatosi in Sardegna con Vittorina Canopoli emigrò in Svizzera all’inizio del 1963, tornando nell’isola pochi mesi dopo per prendere e portare con sé in Ticino la moglie e il piccolo Piero di soli due anni. Ha abitato in Ticino per 46 anni, a Canobbio prima e a Lugano poi, lavorando come autista per diverse società e concludendo il suo periodo lavorativo presso una banca di Lugano.

A lui e al consiglio direttivo del 1983 si deve la nascita e la costituzione del Circolo che, con grande impegno e dedizione, portò a rendere una realtà conosciuta e apprezzata in Ticino. Lo vogliamo ricordare con il suo primo editoriale e la sezione della poesia del numero 0 del giornalino Sa Berritta, fondato e gestito nei primi anni di vita della nostra associazione.

Gli ultimi anni della sua vita decise di trascorrerli nuovamente in Sardegna, a Tempio, dove un enfisema polmonare lo ha portato via.

Alla vedova Vittorina e al figlio Piero e alla famiglia tutta le nostre più sentite condoglianze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *