UN ANNO SULL’ALTIPIANO: LA VOCE DI DANIELE MONACHELLA PER IL CAPOLAVORO DI EMILIO LUSSU


Cento anni di memoria. Sessantatré voci recitanti. Settantatré musicisti. La coralità dell’Italia unita nelle sue differenze. Una regione, la Sardegna. Lo strazio di una Madre e l’agonia dei suoi figli soldati. L’urgenza umana e artistica di dare corpo al suono con un gesto di riconoscenza offerto a coloro che pagarono l’immane prezzo dell’inutile strage.

La passione per quest’opera, patrimonio della letteratura mondiale, si traduce in esigenza artistica attraverso il linguaggio audio-musicale e l’utilizzo dei new-media. La narrazione e i dialoghi s’intrecciano e restituiscono all’ascoltatore la bidimensionalità uditiva data dalla vicinanza dello scrittore e dalla spazialità creata dalle voci dei personaggi. La terza dimensione è la musica, complemento e volta-capitolo dal carattere epico ed evocativo. A dar vita a questo percorso creativo sono attori, doppiatori, registi, scrittori e lettori del panorama nazionale autorevole italiano, che con la loro voce creano un’eterogeneità di espressione, unica nel suo genere. Un’operazione artistica corale che prende vita attraverso un comune denominatore: la passione per la lettura ad alta voce.  Daniele Monachella

http://emonsaudiolibri.it/audiolibri/un-anno-sullaltipiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *