CICLONE CLEOPATRA: ULTIMATI I LAVORI FINANZIATI DALLA SARDINIAN CULTURAL ASSOCIATION DI MELBOURNE PER IL COMPLESSO SACRO CUORE DI ONANI’


riferisce Paolo Lostia

Sono stati completati i lavori di restauro strutturale del complesso del Sacro Cuore nel comune sardo di Onanì, in provincia di Nuoro. L’opera è stata possibile grazie agli sforzi della Sardinian Cultural Association che, tra il novembre 2013 e l’aprile 2014, organizzò degli eventi benefici di raccolta fondi a favore della zona colpita dal ciclone Cleopatra. La risposta all’appello, come spiega il presidente Paolo Lostia, fu istantanea e trasversale, non solo di soci dell’associazione e persone di origine sarde, ma autorità, club ed enti diversi. Il denaro raccolto in quell’occasione è stato quindi speso per rimettere in sesto il muro crollato dell’asilo del piccolo comune, un’area spesso sottovalutata ma in realtà che si trova in una posizione centrale e di fascino. Il complesso del Sacro Cuore sorge a ridosso dell’omonima chiesa, un luogo molto importante per la comunità autoctona. La comunicazione del completamento dei lavori, che hanno dato stimolo al consiglio comunale per rendere l’intera zona più accessibile e fruibile per gli abitanti, è arrivata dal sindaco di Onanì Clara Michelangeli, che è stata in costante contatto con il presidente dalla SCA Lostia. Il mese prossimo, alcuni membri del comitato dell’associazione culturale sarda si recheranno a Onanì per l’inaugurazione formale dell’area riportata a nuova vita e verrà posta una targa di ringraziamento per il sostegno e l’amore per la terra d’origine che i sardi d’Australia hanno ancora una volta dimostrato con il gesto. I ringraziamenti sono arrivati anche dalla comunità di Onanì, tramite il primo cittadino che ha manifestato “l’eterna gratitudine della città” alla collettività oltreoceano. Paolo Lostia ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contributo con delle risorse all’appello lanciato in ambito locale. Menzionate le istituzioni italo-australiane private e pubblicne, gli sponsor, l’Italia Sporting Club nella veste del suo Presidente Leo Vargiu, i ristoranti italiani su tutti lo chef del “Pomodoro Rosso” StefanoRassu, l’associazione SCA, con riferimento particolare al componente del direttivo Giovanni Chighine. Ed infine le istituzioni del comune di Onanì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *