33X366… 33 ARTISTI IN UN ANNO OSPITANO GRAMSCI


eventi segnalati da Gian Piero Pinna

La Biblioteca gramsciana organizza con la collaborazione di 33 artisti un nuova iniziativa intitolata 33×366. 33 artisti in un anno ospitano Gramsci. 33 perchè sono i quaderni del carcere di gramsci e 366 i giorni dal 27 aprile 2016 al 27 aprile 2017 (80° anniversario della morte di Gramsci). I 33 artisti aprono il loro studio dove espongono le loro opere durante il giorno e la sera un relatore a chiusura tratterà un argomento gramsciano, vita, filosofia, etc. etc. Ovviamente l’artista durante il giorno lavorerà su una opera a carattere gramsciano. Pubblichiamo il programma con il nome degli artisti e le date corrispondenti. Il primo appuntamento si svolgerà a Ghilarza il 30 Aprile presso lo studio di Giuseppe Bosich dalle 10 alle 17 in Vico Sotgiu e vedrà la partecipazione a partire dalle 17,00 come relatore di Bruno Maiorca autore di due volumi su Gramsci sardo, uno recentissimo del dicembre 2015. La manifestazione vedrà la collaborazione dell’Associazione Casa Museo Antonio Gramsci di Ghilarza. Per info 3493946245
30.04.2016: GIUSEPPE BOSICH e BRUNO MAIORCA (Ghilarza)

GIUSEPPE BOSICH

(Tempio P. 1945). Pittore, incisore, scultore, autodidatta. Lavora a Ghilarza. Nel ’67 Ròiss cura la sua prima di oltre 500 mostre. Nel ’65 studia calcografia (Piacesi, Leoni), nel ’70 a Milano pittura con Dalla Vigna; conosce Waldberg e Henry surrealisti e il cubista Kodra. Negli anni ’80 per Agriesti illustra Il volo della Far/falla e Poesie Nere, collabora per Humor Graphic, esce il Catalogo della grafica e delle sculture (Modesti); illustra Libellule Scarlatte e Il galoppo delle Stagioni di Pau; di Agriesti Micromitologie e Il Corvo (Poe). Per S’Alvure, Naitza cura Sculture; tra ’90 e ‘00 cura le cartelle Vizi e Virtù, Lo Zodiaco, Tarocchi e Grillincubi; Margonari firma Pitture; scrive e illustra Il buco in gola. Per Bua Il Bestiario di Sandaliotis, Il Riso dell’Ornitorinco ecc.; illustra Poesie di Pau. Il 17.12.’01 l’atelier di Ghilarza BRUCIA. Nel ‘03 esce Bosich (Fanari e Sirena). Docente di tecniche calcografiche e pittoriche

BRUNO MAIORCA

Già direttore didattico, fa parte da un decennio del Consiglio Direttivo dell’Istituto Gramsci della sardegna. Pubblicista dal 1977, ha al suo attivo sinora circa 600 titoli tra libri, saggi, interviste, traduzioni, bibliografie, articoli e recensioni. Ha pubblicato con le principali case editrici nazionali numerosi volumi sui filosofi e pedagocisti dekl novecento. Dopo il Gramsci Sardo. Antologia e Bibliografia 1903-2006, pubblicato per Tema nel 2007, sempre con lo stesso editore nel 2015 ha pubblicato Gramsci sardo : Interviste e bibliografia 2007-2015.

07.05.2016: FABRIZIO DA PRA (Masongiu-Marrubiu)
14.05.2016: MARIE-CLAIRE TARONI (Villanova Truschedu)
20.05.2016: MARCO PILI (Nurachi)
28.05.2016: GIGI MELI (Oristano)
04.06.2016: ALESSANDRO MELIS (Cagliari)
11.06.2016: ANTONELLA GUIDI (Collinas)
18.06.2016: ROBERTO FLORIS (GHILARZA)
22.07.2016: MARTA FONTANA (Carloforte)
06.08.2016: LUCA TUVERI (Zeppara – Ales)
09.09.2016: FERNANDO MARROCU (Villacidro)
10.09.2016: SILVANO CARIA (Samassi)
17.09.2016: ANTONINO PIRELLAS (Sestu)
25.09.2016: MARCO SIMBOLA (Cagliari)
08.10.2016: ARNALDO MANIS (Oristano)
22.10.2016: GIANNI ATZENI (Cagliari exMà)
29.10.2016: FEDERICO CONI (Ales)
05.11.2016: ROBERTO MONTISCI (Sanluri)
18.11.2016: ROBERTO MELONI (Cagliari)
08.01.2017: ILARIA MARONGIU (Villa Sant’Antonio)
29.01.2017: MARCO LODDO (Selargius)
11.02.2017: BONACATU DELIGIA ( Paulilatino)
19.02.2017: GISELLA MURA (Collinas)
11.03.2017: ROBERTO BRUNDU (Riola sardo)
18.03.2017: FRANCESCA ADDARI (Usellus)
26.03.2017: DANIELA FRONGIA (San Gavino)
01.04.2017: MASSIMO SPIGA (Ales)
08.04.2017: STEFANO MASILI (Carbonia)
15.04.2017: GIANNI SANNA & GABRIELLA MURA (Turri)
22.04.2017: MARIA SPISSU NILSSON (Poggio dei Pini – Capoterra)
27.04.2017: MAURIZIO PODDA (Oristano)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *