“SA DIE DE SA SARDIGNA” CON LE ASSOCIAZIONI DI FIRENZE E SIENA: CINQUE GIORNI DI CULTURA E FESTA NELLA TERRA DI TOSCANA


L’Associazione Culturale Sardi in Toscana, con il Circolo “Peppino Mereu” di Siena, sono lieti di collaborare alla riuscita del programma “Sa die di Sa Sardigna”, promosso dal Comitato la “Toscana Abbraccia la Sardegna” e da A.S.D. Ponte a Tressa, con il Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, Regione Toscana Provincia di Siena e Comune di Monteroni d’Arbia.  Con la collaborazione dell’Associazione Cuturale Sardi in Toscana, del Circolo “Peppino Mereu” di Siena, la Cooperativa Culturale e ricreativa di Ponte a Tressa, la parrocchia di S. Michele Arcangelo, i Comuni di Orani Pattada e Siniscola, il Comprensivo di Monteroni d’Arbia, il Comitato Orani nel mondo e le pro loco di Orani, Pattada e Siniscola. Il programma:

18 aprile ore 21.00 presso Sala delle Macine, Piazzetta del Mulino (Monteroni d’Arbia)

Conferenza di apertura della settimana di festeggiamenti. “La letteratura Sarda tra otto e novecento. Identità e cibi negli scrittori i sardi”. Interviene Prof. Clemente Pietro. Degustazione di prodotti sardi.

22 aprile ore 21.00 presso Sala delle Macine, Piazzetta del Mulino (Monteroni d’Arbia)

Presentazione del romanzo di Gianni Marilotti “Il conte di saracino”. Sarà presente l’autore. Degustazione di prodotti sardi.

24 aprile ore 10.00 presso Impianti sportivi di Tressa

Apertura della Fiera dei prodotti e dell’artigianato artistico sardo. Ore 20.00 – Cena a base di prodotti sardi. Ore 21,00 -canti e folk con la Polifonica “Sardus in su coro”

25 aprile ore 10.00 presso Impianti sportivi di Tressa

ore 10.00 – Apertura della Fiera dei prodotti e dell’artigianato artistico sardo. Ore 13.00 -Pranzo con la specialità “Suppa Thinscolese” preparata dalla Pro loco Siniscola. Ore 17.00 – Premiazione del Concorso artistico per gli allievi delle scuole monteronesi dal titolo “la Toscana abbraccia la Sardegna” (disegni, prosa e poesia). Ore 18.00 – Incontro con l’autore. Lo scrittore Flavio Soriga presenta “La letteratura sarda contemporanea attraverso i suoi romanzi”. Degustazione di prodotti sardi. Ore 20.00 – Cena a base di prodotti sardi. Musica dal vivo e spettacoli folkloristici Ore 21,30 -Canti e balli con il Corso “Monte Gonare” ed il Gruppo Folk di Orani

26 aprile presso Impianti sportivi di Tressa

ore 10.00 – Apertura della Fiera dei prodotti e dell’artigianato artistico sardo. Ore 11.00 -Santa Messa Celebrata da Don Carmelo e Cantata dal Corso “Monte Gonare” di Orani. Ore 13.00 – Pranzo a base di prodotti sardi Cucinati dalla Pro Loco di Pattada. Ore 16.00 –Canti e folklore con il tenore “Boghes Assortias”

Una risposta a ““SA DIE DE SA SARDIGNA” CON LE ASSOCIAZIONI DI FIRENZE E SIENA: CINQUE GIORNI DI CULTURA E FESTA NELLA TERRA DI TOSCANA”

  1. Bellissima iniziativa.
    Sono emigrata in Toscana da 13anni e la mia terra mi manca tantissimo, mi farebbe tanto piacere partecipare a questa iniziativa x poter conoscere altri sardi e sentirmi meno lontana, ma soprattutto x far conoscere le mie tradizioni ai miei bambini. Bona festa a tottusu da Jerzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *