SI STA COME D’AUTUNNO LE DONNE AL GRAZIA DELEDDA: PROTAGONISTE. SINO AL 19 OTTOBRE ALLA STAZIONE LEOPOLDA DI PISA UNA SERIE DI EVENTI DECLINATI AL FEMMINILE


di Tiziana Etzo

L’Associazione Culturale Sarda Grazia Deledda torna alla Stazione della Città Leopolda con l’annuale appuntamento autunnale.

Per questo 2014, la Commissione Cultura dell’associazione ha pensato di costruire un programma di eventi interamente dedicati a diverse figure femminili impegnate in altrettanti diversi campi.

Si parte giovedì 16 ottobre alle ore 17.00 con l’inaugurazione della mostra “Exilium 2014” di Giuseppangela Campus a cura di Gilda Cefariello Grosso (Storica dell’arte e membro del Consiglio Direttivo).

Per l’occasione, l’artista Giuseppangela Campus, presenterà delle cartoline raffiguranti una sua opera evocativa delle stragi e della grave situazione vissuta dall’isola di Lampedusa. Il ricavato della vendita delle cartoline, indirizzate al Sindaco Giusi Nicolini, sarà inviato all’amministrazione di Lampedusa come donazione in favore dei progetti d’accoglienza dei migranti.

Alle ore 18.00 segue la Conferenza sulla figura e le opere di EDINA ALTARA, coordinata da Gilda Cefariello Grosso, dopo il quale verrà offerto un aperitivo.

Alle ore 20.30, in tributo a Maria Lai, verrà proiettato “Ansia di infinito” della regista Clarita Di Giovanni e “Post scriptum”, l’ultima intervista a Maria Lai Omaggio a Maria Lai:

Venerdì 17 alle ore 18 la tavola rotonda dal titolo  “Donne e innovazione:imprenditrici a confronto” ci darà l’occasione per riflettere su  difficoltà/potenziale del genere femminile nel campo dell’imprenditoria, mettendo a confronto la figura di Francesca Sanna Sulis, prima imprenditrice e fondatrice dello stile italiano, con l’esperienza dell’editrice digitale Annalisa Uccheddu, fondatrice della SiSka Editore.

Intervengono all’incontro, coordinato da Tiziana Etzo, Marilù Chiofalo, Assessore alle Politiche socio-educative e scolastiche e pari opportunità del Comune di Pisa; Rachele Benedetti, sociologa; Lucio Spiga, giornalista; Annalisa Uccheddu, imprenditrice. Ai presenti verrà offerto un aperitivo.

Sabato 18  alle ore 17.30 va in scena  “Mulas Legge Mulas: Io, Le Parole, Un Leggio” performance della scrittrice Giovanna Mulas, al quale seguirà alle ore 19.30 un’apericena su prenotazione (indirizzo gdeledda@gdeledda.it), per poi proseguire alle ore 21.30 con la pièce teatrale, scritta, diretta e interpretata da Francesca Falchi, FEMINAS DE PERDA E DE SOLI.

DOMENICA 19, per concludere, alle ore 11.00 ci sarà la Giornata solidale, ovvero la Consegna delle borse di studio a favore dei giovani soci laureati, la consegna dei contributi raccolti durante la XVI Edizione della Festa della Sardegna a favore delle associazioni del territorio e consegna degli attestati a coloro che hanno contribuito  alla raccolta fondi per l’EMERGENZA SARDEGNA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *